Contrasto TV

                       
   

Sparatoria in una chiesa, uccise cinque donne

Mondo – E’ stata attaccata una chiesa ortodossa nella repubblica russa del Daghestan, l’Isis ha rivendicato, sono rimaste uccise cinque donne. La notizia è stata comunicata dai media internazionali.

“Un soldato dell’Islam, Khalil Daghestani, ha attaccato una chiesa nella città di Kizlyar, nel Daghestan”, avrebbe scritto la rete jihadista tramite l’app di messaggistica Telegram.” Un uomo armato del posto, poco più che 20enne, ha sparato contro i fedeli della chiesa, in una regione prevalentemente musulmana. Due agenti di polizia russi sono rimasti feriti nell’attacco.

Articoli correlati