Posted on

Caivano – Due alveari di grosse dimensioni sono stati spostati dall’area verde dell’ex pozzo acquedotto comunale, a via Clanio. L’ APAM (Associazione protezione ambientale e monitoraggio), è stata impegnata nell’area, per liberarla da due alveari in piena produzione di buon miele, grazie all’aiuto di Giuseppe e Pietro, due biologi e ricercatori che dall’alto casertano hanno accettato l’ invito ed hanno con competenza e soprattutto con “amore” rimosso, in totale sicurezza, gli alveari e portati a Caserta.

La Mission primaria voluta dall’Apam in questo nuovo corso è stata come sempre mettere al centro l’ambiente e la natura e rivolta agli apicoltori, lo spostamento integro delle api e non come accadeva negli anni scorsi con ditte specializzate che distruggevano alveari e api. In più c’è da aggiungere che tutta l’operazione è stata assolutamente gratuita, facendo risparmiare all’ente diverse centinaia di euro. Tutta l’operazione è stata registrata e postata sulla pagina Facebook dell’Apam.