Posted on

Campania – “La nuova ordinanza del Consiglio di Stato dà ancora più forza alle legittime battaglie degli Oss e degli infermieri somministrati in servizio presso l’ospedale di Caserta.

Spiace osservare come sia stato necessario un secondo ricorso e, quindi, una seconda pronuncia per far rispettare una posizione già acclarata. Ora la Direzione Generale dell’Aorn di Caserta non perda più altro tempo. L’auspicio è che questa vittoria possa aprire la strada della stabilizzazione anche agli altri lavoratori somministrati che attendono da tempo il riconoscimento della loro professionalità”. Così Gianpiero Zinzi, capogruppo Lega e componente Commissione Sanità in Regione Campania, in merito alla nuova ordinanza del Consiglio di Stato