Posted on

Campania – “Che esistesse un nodo trasporti collegato alla diffusione del contagio e alla riapertura delle scuole, non ci voleva molto a capirlo visto la situazione critica dei mezzi pubblici sia a livello nazionale che regionale.

Ma PD e M5s se ne accorgono solo ora: la scoperta dell’acqua calda, verrebbe da dire. Hanno avuto 8 mesi per prepararsi ma non è comunque bastato. Se si vuole davvero evitare un lockdown e tutelare economia e salute, non è questa la strada da percorrere. Bisogna coinvolgere le opposizioni e condividere le decisioni, non limitarsi a informare di decisioni già prese. Una brutta abitudine del governo nazionale e di quello regionale. A fronte della riduzione dei posti nei mezzi pubblici vanno disposte corse straordinarie perché a pagare per il disagio non siano sempre i cittadini più deboli. Ci auguriamo che questa volta De Luca ci ascolti”. Lo scrive in una nota Severino Nappi, consigliere della Lega alla Regione Campania.