Posted on

Campania – “La Campania non ha un piano per i trasporti. De Luca pensa di risolvere il problema del sovraffollamento dei mezzi pubblici e dell’accesso alle spiagge dei bagnanti, scoraggiando gli spostamenti dei cittadini con autobus che saltano intere fermate senza alcun preavviso.

Non basta il danno che i campani siano tartassati da incidenti e disservizi vari che nella migliore delle ipotesi creano disagi, mentre nella peggiore mettono a rischio la loro incolumità, ora anche la beffa di essere trasformati in cittadini di serie A e di serie B. Il governatore attacca e provoca per nascondere il vuoto di idee e proposte, ma ormai il re è nudo e i campani lo hanno capito. E’ ora di voltare pagina”.