Posted on

Campania – “La società ATC con sede in Vitulazio “spiega il sindacalista “aveva da tempo attivato una corsa concorrente sovrapponendosi di fatto all’analogo servizio offerto della CLP; successivamente aveva poi cancellato tale corsa richiedendo gli ammortizzatori sociali per i suoi dipendenti con lettera inviata alle organizzazioni sindacali”. 

Nella missiva di Donato si legge: Altresì, si rileva che la soppressione di corse della suddetta autolinea sarebbero surrogate da altrettante corse espletate da altra ditta, TAM Srl, appartenente al nucleo familiare proprietario della ATC. Non si capisce poi quali fondi regionali/ministeriali stanno utilizzando per l’espletamento dei servizi.

In conclusione, il sindacato di Piazza Ruggiero richiede che vengano effettuati i dovuti controlli per verificare eventuali comportamenti o azioni illegittime poste in essere dalla società ATC e che vengano evitate negative ricadute occupazionali.