Posted on

Italia – Nuove preoccupazioni primaverili, in arrivo dall’oriente. Parliamo del killer degli alveari: la vespa velutina.

Un insetto che ha la dimensione di un calabrone, arrivato alcuni anni fa in Francia in un carico di bonsai dalla Cina e da lì migrato nel nostro Paese, dove è stata avvistata anche in Toscana. Scienziati ed associazioni di apicoltori hanno registrato nuove segnalazioni del terribile predatore di api e insetti impollinatori. E la diffusione, se non fermata, potrebbe avere effetti devastanti non solo sull’apicoltura ma anche su ecosistema e biodiversità.

La primavera è uno dei periodi cruciali per fermare l’avanzata dell’insetto attraverso le trappole cattura regina che gli apicoltori hanno già iniziato a posizionare nelle loro arnie.

Eliminare una regina significa difatti eliminare la formazione di nuove colonie con migliaia e migliaia di cacciatrici.