Contrasto TV

                       
   

Villaggio dei Ragazzi, Zinzi: “Le istituzioni siano unite per difendere il futuro di dipendenti ed opera”

Maddaloni – “La decisione dei lavoratori del ‘Villaggio dei Ragazzi’ di Maddaloni di riunirsi in assemblea è la dimostrazione che questa emergenza non è stata affrontata come si suol dire ‘di petto’ e chi aveva la responsabilità di risolvere questa emergenza lo ha fatto con superficialità.

E’ compito delle istituzioni tutte, ora più che mai, fare fronte comune per contrastare lo spettro del fallimento e difendere il futuro dei dipendenti e della Fondazione”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale casertano, Gianpiero Zinzi, intervenendo in ordine all’assemblea svoltasi stamani e convocata dai dipendenti della Fondazione Villaggio dei Ragazzi di Maddaloni. Zinzi, invitato ma bloccato dall’influenza, ha auspicato unità di intenti per salvaguardare l’opera creata da don Salvatore D’Angelo.

“Questa è stata la prima battaglia che ho condotto in Consiglio regionale. Nel 2015 presentai una proposta di legge e recentemente uno specifico emendamento alla Legge di Stabilità regionale 2018. Se approvati avrebbero garantito una certezza al personale e agli allievi della Fondazione, ma questo non è il momento di abbandonarsi alle polemiche. L’unica priorità di oggi è salvaguardare i diritti dei lavoratori che con grande senso di responsabilità hanno assicurato la prosecuzione delle attività del Villaggio. Come dal primo giorno, sono al loro fianco” #sanarobustaopposizione

Articoli correlati