Casaluce, il Comune organizza un concerto di Santo Stefano nel Santuario

Casaluce – È stato pubblicato, qualche giorno fa, il calendario delle attività organizzate dal Comune per le festività natalizie. Un programma – articolato su diversi giorni – che prevede giochi, attività e attrazioni per bambini, brindisi augurali, musica e cultura.

Di particolare importanza per la sfera culturale è il concerto che si terrà nel Santuario della Madonna di Casaluce il 26 dicembre alle ore 19:00. “Un evento – spiegano il Sindaco Francesco Luongo e l’assessore alla cultura Valentina Sorrentino – pensato per la valorizzazione del sito in questione e dell’organo di tradizione napoletana del ‘700 presente in chiesa, perfettamente conservato e funzionante”.

“Inoltre – aggiungono gli amministratori comunali – il concerto sarà un omaggio alla musica del compositore Lorenzo Perosi per il centocinquantesimo anniversario della nascita. Una proposta, questa dell’omaggio a Perosi, che ci è pervenuta dal nostro giovane concittadino Giuseppe Rigliaco e che abbiamo accettato con grande entusiasmo”. “Fare cultura – concludono – valorizzando tutte le risorse del territorio comunale ci sta davvero a cuore”.

Il concerto, per il suo valore culturale, ha ricevuto il Patrocinio Morale della Regione Campania, della Provincia di Caserta, della delegazione FAI di Caserta e della Proloco “Casaluci” di Casaluce. Si esibiranno: Francesca Maiello (voce narrante), Raffaella Di Caprio (soprano), Liza Ulgharaita (mezzosoprano), Guglielmo De Maria (tenore), Luciano Matarazzo (baritono) e Giuseppe Rigliaco (organista).

Rigliaco, casalucese DOC, è l’organista ufficiale del Santuario della Madonna di Casaluce. Dopo aver conseguito la laurea in Pianoforte con il massimo dei voti nella classe del M° Angela Guida, si specializza in Organo, presso il Conservatorio Statale di Musica Nicola Sala di Benevento sotto la guida del M° Mauro Castaldo.

Durante la sua formazione ha l’occasione di studiare per un anno accademico, in quanto vincitore di borsa di studio, presso il Conservatorio olandese di Maastricht, seguito dai Maestri Hans Leenders e Marcel Verheggen. Più volte protagonista di eventi per importanti realtà del sud Italia: spiccano tra queste l’Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli e il Reate Festival di Rieti. Ha seguito masterclass di perfezionamento con concertisti di fama internazionale: M. Imbruno, E. Viccardi, D. Mariano, S. Retaux, R. Canali e S. Sangiovanni. È inoltre laureato in Ingegneria Aerospaziale presso l’Università degli Studi Luigi Vanvitelli.

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato