Casaluce, il GS Casaluce batte il Futsal Softmarine 2 a 1

Casaluce – Nella sesta giornata di andata del Campionato il G.S.Casaluce allenato da Mister Fernando D’Ambrosio, ottiene in trasferta l’ennesimo risultato positivo a discapito dei padroni di casa del FutsalSoftmarine. 

Quest’ultima, nonostante si sia dimostrata una valida Squadra, ha perso di misura per due reti ad una, in una gara molto combattuta che ha visto vittoriosi i verde/giallo/blu del Presidente Salvatore Fusco e del suo vice nonché ds Gennaro Verazzo, quest’ultimo, vero artefice  e risolutore nei giorni scorsi di una situazione alquanto critica e deficitaria della Squadra dovuta ad alcune assenze importanti di giocatori che, se schierati sul campo del Centro Sportivo Flegreo di Agnano,potevano fare una certa differenza, come ad esempio il fantasista Antonio Di Gennaro (indisponibile) edil Pivot Rosario Uva (infortunato), oppure come il Portiere Alessandro Incoronato (squalificato), e se poi si aggiunge anche qualche altro componente facente parte della formazione, come il Portiere Gaetano Arcione, squalificato per un turno ed il navigato centrale difensivo Biagio Montella che dovrà scontare ancora ulteriori due giornate di squalifica, beh, il quadro della situazione non era certo dei migliori per una Squadra come il Casaluce,abituata a vincere e che guida la classifica del Girone E a punteggio pieno avendo vinto sinora tutti gli incontri e avendo distaccato, con gli ultimi tre punti conquistati,la sua diretta inseguitrice e rivale dello Sporting Tigre Acerra, che ieri quasi in contemporanea ha pareggiato  2 a 2 in casa del Monte Maggiore.

Insomma, per la Compagine casalucese, questa trasferta non è stata assolutamente una passeggiata, anzi,tutta la Squadra ha dovuto combattere e lottare fino alla fine contro un avversario che si è dimostrato molto ostico, agguerrito e ben attrezzato, in contro tendenza con la momentanea posizione in classifica che si è venuta a creare che lo pone, in attesa dei risultati delle altre due gare in cartello della giornata, nella zona medio-bassa. Un Casaluce che per correre ai ripari si è dovuta affacciare affannosamente sul mercato mettendo a segno due colpi, uno dei quali, molto determinante ai fini della vittoria conquistata. Stiamo parlando di Alfonso Cioffi preso nientepopodimeno dal Boca Futsal, compagine militante in serie C1 che quest’anno punta alla B, un calcettista completo che riesce a coprire senza nessuna difficoltà tutti i ruoli del campo, un acquisto dell’ultima ora che sicuramente rappresenterà un valore aggiunto, una marcia in più per tutto il gruppo capitanato da Vincenzo Giusti, uno dei migliori in campo contro il Softmarine, costretto verso la fine del secondo tempo a lasciare il campo per un infortunio causato da un fallo avversario. Il secondo neo arrivato, invece, è il giovanissimo Carlo Alessio, proveniente dal Calcio a 11 e risultato svincolante dall’ASD Venezia 1907, la sua ultima Squadra, non ancora entrato negli schemi del calcio a 5 in quanto non ha avuto neanche il tempo materiale per potersi allenare con i suoi nuovi compagni, ma che però è dotato di buoni piedi, ed anche se Mister D’Ambrosio l’ha buttato nella mischia solo verso la fine della gara, ha saputo dare alla Squadraun fattivo contributo. E poi non dimentichiamoci il Pivot Carmine Piccolo al suo esordio in campionato, che ieri è sì vero che non ha segnato ma è anche vero che ha dato una grande mano ai suoi compagni, ed infine,  che dire dell’altro giovanissimo Franco Laurentino che nonostante gli acciacchi è sceso in campo scatenato creando a più riprese subbuglio nella retrovia avversaria. Infatti, è stato proprio lui l’uomo partita, Kekko per gli amici, autore dei due goal messi a segno dal Casaluce che hanno di fatto regalato agli uomini di D’Ambrosio i tre punti d’oro in una gara che alla vigilia si presentava dall’esito del tutto incerto. Da evidenziare anche la buona prestazione di altre pedine della formazione a disposizione del Mister: l’inarrestabile guerriero Antonio Bortone e anche se solo per pochi minuti, il giovane esterno di fascia Gaetano Tartaglione assieme al suo compagno Antonio Caputo, mentre il giovanissimo portiere Cipriano Diana, al suo primo esordio in Campionato, non ha fatto certo pesare le assenze dei suoi due colleghi di Squadra, Incoronato ed Arcione.

Per la cronaca prima del fischio di inizio è stato osservato da tutte e due le Squadre un minuto di raccoglimento in segno rispetto e cordoglio per la perdita del caro fratello defunto del Capitano del Softmarine Salvatore Artiano e a tal proposito, il Presidente del Casaluce Fusco, esprime a nome della Dirigenza e della Squadra tutta, vicinanza e cordoglio alla famiglia Artiano per la dolorosa perdita del loro caro. Il gol del vantaggio momentaneo messo a segno dalla Squadra di Mister Salvatore Busiello porta la firma di Vincenzo Buono.

L’analisi del D.S. Verazzo a fine gara: “sono contento della prestazione dei miei ragazzi, in particolare del neo acquisto Cioffi perché non è facile arrivare in una squadra senza conoscere nessuno e scendere direttamente in campo, ma quando ci si trova in difficoltà, c’è bisogno soprattutto di questo. Sapevamo che era una partita difficile perché conoscevamo le potenzialità dell’avversario, al di là della classifica, a mio giudizio bugiarda. Inoltre, conoscendo già il risultato del big match della giornata tra le due squadre inseguitrici conclusosi in parità, la gara, da un punto di vista di testa è diventata più difficile ma alla fine siamo riusciti nel nostro intento, ovvero, vincere ed aumentare il nostro divario in classifica. La settimana appena trascorsa è stata per me difficile e impegnativa. Non è stato facile chiudere la trattativa con Cioffi, un calcettista di C1 e convincerlo a sposare un progetto di serie D, ma alla fine ci siamo riusciti, grazie anche all’ok del Presidente Fusco. Molto più facile invece è stato convincere Alessio, giovane speranza dalle mille promesse, e di questo, ne sono più che convinto. Rinnovo infine i complimenti al FutsalSoftmarine e a Mister Busiello, ringraziandolo per la bella ospitalità ricevuta e disponibilità avuta nei nostri confronti”.

Il commento post partita di Mister D’Ambrosio: “non vedo l’ora che finisca questo mese di dicembre. La rosa per via degli squalificati ed infortunati si è molto ridimensionata, ma nonostante ciò siamo ancora qui a dire la nostra, lottando e vincendo. La Squadra sa soffrire ma va sicuramente migliorata in alcune zone del campo. Ringrazio il mio vice nonché D.S. per i colpi di mercato messi a segno in extremis, non ci contavo più, ma oramai – afferma sorridente – di Verazzo non mi meraviglio più. Sicuramente i due nuovi arrivati hanno bisogno di allenarsi con il resto del gruppo per poter rendere al massimo, in particolare Cioffi ex Boca Futsal C1 che in questo ci può dare tanto, essendo lui già un calcettista esperto e pronto, tanto è vero che l’ho schierato sin dal primo minuto ed ha risposto alla grande”.

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato