Farinaro: “I cittadini devono sapere ciò che accade nelle stanze di governo”

Aversa – Istituire un assessorato alla Trasparenza ed alla Legalità che si occupi anche dei Beni confiscati alla camorra. Questa è la proposta del candidato sindaco Antonio Farinaro. “La legalità è un valore imprescindibile e non va solo predicata, ma praticata con azioni reali e concrete.

Per questo ho accolto la proposta di alcuni componenti della coalizione di poter dare vita ad un assessorato che si occupi di Trasparenza, Legalità e beni confiscati alla criminalità organizzata”, spiega il candidato sindaco. E continua: “Questa scelta è necessaria per il rafforzamento dei presidi di legalità, trasparenza e correttezza amministrativa facendone un elemento qualificante dell’azione politica di tutte le forze politiche e civili”. Antonio Farinaro non ha dubbi su che parte stare: “Il Comune deve essere una casa di vetro per tutti.

I cittadini devono sapere ciò che accade nelle stanze di governo. L’obiettivo prioritario – ha detto ancora – è quello di promuovere pratiche virtuose che consentano il recupero della fiducia nella politica dei cittadini e la più ampia partecipazione democratica, nonché forme di controllo e vigilanza sul concreto operato degli organi di governo e degli amministratori della cosa pubblica”. “Aversa è di tutti coloro che vivono la città e la amano. Bisogna fare bene e non consentire a nessuno di sporcare l’immagine della nostra comunità con eventuali condotte illecite o comunque idonee a gettare discredito sulle istituzioni”

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato