Grazzanise, visita dell’arcivescovo ordinario militare per l’Italia

Grazzanise – Il 9° Stormo “Francesco Baracca” in Grazzanise ha accolto l’Arcivescovo Ordinario Militare per l’Italia in visita pastorale presso la base aerea casertana alla presenza dei Cappellani Militari della XII zona pastorale interforze della Campania – Basilicata. Altresì lo Stormo ha ospitato l’incontro pastorale mensile dei Cappellani Militari guidato dal decano zonale Sac. Don Claudio MANCUSI. L’Ordinario Militare per l’Italia ha raggiunto Grazzanise dopo una visita al 22° Gruppo DAMI di Licola comandato dal T.Col. Francesco SANTUCCI dove ha inaugurato la nuova Cappella.

Sua Ecc.za Ordinario Militare Mons. Marcianò ha presieduto il solenne rito eucaristico amministrando il Sacramento della Cresima al personale in servizio, concelebrata dal Cappellano Militare Don Alessandro ARNONE e dai Cappellani Militari alla presenza del Comandante di Stormo Col. Pilota Massimo Luigi VALENTE. La funzione religiosa è stata ancor più suggestiva in quanto tenutasi all’interno di uno degli Hangar normalmente destinato al ricovero degli elicotteri HH-101A allestito ad hoc per la solenne celebrazione eucaristica. Alla Santa Messa, oltre al personale civile e militare ed alle famiglie che risiedono nel Villaggio Azzurro, hanno partecipato anche numerosi familiari dei cresimandi.

Successivamente il Col. Valente, a nome del personale del 9° Stormo che quotidianamente svolge la propria opera al servizio del Paese, ha voluto rivolgere profonda gratitudine a Sua Ecc.za Mons. MARCIANO’ in particolar modo per la vicinanza che ha sempre manifestato al Reparto. Inoltre, è stata sottolineata la crescita dell’attività pastorale nella comunità militare raggiunta grazie alla presenza stabile e laboriosa del Cappellano Militare Sac. Don Alessandro ARNONE.

L’Arcivescovo, accompagnato dal Comandante di Stormo e dal Cappellano Militare, ha visitato la realtà dello Stormo che vede un risvolto tangibile per le diverse opere messe in atto nell’ultimo periodo. Nel corso della visita ha inoltre incontrato il personale italiano e straniero del Battaglione NATO a cui il 9° Stormo fornisce supporto logistico. A seguire, l’Ordinario Militare, nell’esprimere parole di apprezzamento per l’azione pastorale quotidianamente svolta dalCappellano Militare Don Alessandro ARNONE in sinergia col Reparto, ha indirizzato voti augurali agli uomini e alle donne del 9° Stormo a proseguire il cammino di fede in vero e sincero spirito di comunione fraterna, ringraziandoli per la loro operosa attività svolta quotidianamente al servizio del Paese: “Sento il bisogno di ringraziare per lo stile, la sensibilità, la competenza e l’umanità che caratterizza gli uomini e le donne dell’A.M. Il Paese può essere orgoglioso e sentirsi sicuro con una Forza Armata così efficace”.

Il 9° Stormo, con i suoi assetti di volo HH-101A e HH-212 svolge operazioni di supporto alle Operazioni Speciali nonché di ricerca e recupero di personale isolato in territorio ostile (cosiddette operazioni di Personnel Recovery), fornendo il supporto aereo alle forze speciali ed intervenendo, in presenza di eventuali feriti, con l’attività di evacuazione sanitaria d’emergenza.

Come militari al servizio dello Stato il compito del 9° Stormo è proprio quello di contribuire alla sicurezza del Paese, alla Difesa degli interessi nazionali vitali, proteggere vite umane ed essere sempre più utili al Paese.

Il Reparto inoltre, concorre al dispositivo di sicurezza di rischieramenti militari all’estero, a operazioni di mantenimento della pace e di soccorso umanitario, nonché all’attuazione in campo nazionale di misure di protezione in occasione di grandi eventi o di mantenimento dell’ordine pubblico. Il 9° Stormo ha dipendenza diretta dalla 1^ Brigata Aerea Operazioni Speciali, che a sua volta fa capo al Comando della Squadra Aerea che ha sede a Roma.

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato