L’aereo ritrovato: una bella storia di resistenza

Caserta – Venerdì, 5 luglio, alle ore 11, presso la Sala Consiliare del Comune di Caserta, si terrà un evento, organizzato da Anci Campania, in collaborazione con il Comune,  durante il quale la produzione del film-documentario ”Ritorno a Tora” darà l’annuncio di un incredibile ritrovamento avvenuto durante le ultime riprese di questo film-documentario di Luca Gianfrancesco, che ricostruisce le vicende legate agli episodi verificatisi fra il 1942 ed il 1943, che videro come protagonista la popolazione di Tora, piccolo borgo dell’Alto Casertano. 

Il coraggio e la solidarietà della popolazione consentì a una sessantina di ebrei napoletani di sopravvivere alle discriminazioni delle leggi razziali fasciste e, successivamente, di sfuggire alle persecuzioni naziste.

Nella struttura del film si inserisce la storia di un misterioso aereo scomparso nei cieli di Tora e Piccilli nell’autunno del 1943 e del suo pilota. Recentemente, in un terreno poco fuori dal centro abitato del paese, durante le riprese di una scena del film, è stato rinvenuto un frammento del relitto di un aereo americano. Questo episodio ha dato il via ad una serie di ricerche supportate dai ricercatori del Museo Historicus di Caspoli di Mignano Montelungo e del Museo Combat Road di Filignano (Isernia), nonché del gruppo AircrashPo di Soresina (Cremona). 

Con il contributo scientifico degli storici Giovanni Cerchia e Giuseppe Angelone, è stato possibile ricostruire questo ulteriore episodio di coraggio da parte della popolazione di Tora e Piccilli e degli ebrei residenti, che si sono impegnati nel salvataggio del pilota dell’aereo statunitense.

Tutti questi elementi andranno ad arricchire il racconto del film-documentario “Ritorno a Tora” di Luca Gianfrancesco, contribuendo a smantellare il paradigma, ormai superato, che vede la Resistenza come fenomeno ascrivibile alla sola Italia centro-settentrionale.

All’incontro, coordinato dalla professoressa Lucia Monaco, parteciperanno il Sindaco di Caserta e Presidente di Anci Campania, Carlo Marino, il Sindaco di Tora e Piccilli, Vincenzo D’Agostino, l’Assessore alla Cultura del Comune di Caserta, Enzo Battarra, il Presidente della Comunità Montana “Monte Santa Croce”, Franco Lepore, e il Presidente del Parco di Roccamonfina – Foce del Garigliano, Adolfo De Petra. 

Previsti, poi, gli interventi del regista di “Ritorno a Tora”, Luca Gianfrancesco e degli storici Giovanni Cerchia e Giuseppe Angelone. Al termine, ci sarà spazio per un dibattito, che chiuderà l’evento.

 

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato