Napoli, Panini: “Via subito la statuina di Hitler dai banchi di San Gregorio Armeno”

Napoli – Il Vice Sindaco di Napoli Enrico Panini è intervenuto con una nota ufficiale sulla vicenda dell’esposizione di una statuina di Adolf Hitler da parte dell’artigiano Genny Di Virgilio chiedendo l’immediata rimozione dell’oggetto dai banchi espositivi di San Gregorio Armeno.

Panini scrive di essere “rimasto senza parole quando, dalle cronache locali, ho appreso che presso la sua bottega, in S.Gregorio Armeno, è comparsa una statuina raffigurante Adolf Hitler.” “ Trovo del tutto superfluo – prosegue – ricordarle i crimini e le peggiori brutalità di cui questa persona si è macchiata. Crimini e brutalità che sono dolorosamente vive come ferite ancora sanguinanti nella nostra memoria.” “ Che poi nella strada in cui è nata l’antica arte dei presepi, nel cuore della città storica, nella città delle quattro giornate, si possa dare spazio ad un personaggio che rappresenta l’antitesi e la negazione criminale dei valori di fratellanza, di accoglienza, di tolleranza che sono propri del popolo napoletano, è assolutamente inaccettabile.” chiosa il Vice Sindaco.

Nella conclusione della nota di Panini si esprime “ il  più profondo biasimo per l’accaduto” e la richiesta “di rimuovere immediatamente la statua. “

 

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato