Sequestrato dai carabinieri un deposito incontrollato di rifiuti

Casagiove – I carabinieri della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà un 57enne di Caserta per attività di gestione illecita di rifiuti non autorizzata.

I militari dell’Arma, durante un controllo presso la sua officina meccanica hanno riscontrato la presenza di un deposito incontrollato di rifiuti pericolosi e non, in totale assenza di autorizzazione o comunicazione.

All’interno della stessa, composta da una parte coperta e una scoperta, della grandezza complessiva di 210 mq circa, è stata constatata la presenza di rifiuti speciali costituiti da batterie al piombo esauste, imballaggi misti, ferraglia, stracci intrisi di olio, pneumatici lacerate, ammortizzatori fuori uso, componentistica elettrica e altro.  L’intera area è stata sottoposta a sequestro.

 

Collegati al nostro canale whatsapp per restare aggiornato