Arresti per tentato omicidio a Trentola Ducenta: cinque persone coinvolte

Trentola Ducenta – I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, in collaborazione con altre stazioni e unità speciali, hanno arrestato cinque persone per tentato omicidio in concorso, lesioni personali aggravate e danneggiamento in concorso.

Le indagini sono state condotte dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord e dai Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta, che hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti dei cinque soggetti.

L’episodio criminale è avvenuto a settembre del 2022, quando una persona è stata ricoverata in gravi condizioni in seguito a un’aggressione avvenuta a Trentola Ducenta. I primi accertamenti hanno permesso di ricostruire l’evento delittuoso, che è scaturito da una lite per futili motivi tra il figlio della vittima e altri soggetti di Trentola Ducenta, degenerata poi in un’ulteriore violenta aggressione in danno del padre di uno dei due giovani.

Il padre viene colpito violentemente alla testa con una mazza ferrata, procurandogli una frattura del cranio con conseguente emorragia epidurale. A causa delle gravissime ferite riportate, la vittima entra in coma farmacologico, mentre i figli riportano gravi lesioni, ovvero trauma cranico, trauma facciale e traumi alle braccia.

Grazie alla complessa e minuziosa attività d’indagine, è stato possibile individuare gli autori del violento episodio delittuoso, operando con violenza inaudita scatenata peraltro da un futile motivo quale un litigio tra due giovani ragazzi. L’arresto dei cinque soggetti dimostra l’impegno delle forze dell’ordine nel garantire la sicurezza dei cittadini e combattere la criminalità.

Altri articoli pubblicati