Posted on

San Prisco –  Il pubblico delle grandi occasioni ieri sera nella chiesa Madre della parrocchia Santa Croce ha omaggiato la performance del Soprano Myriam Mincione e della polifonica “Agorà” composta da orchestrali, coro e coro dei pueri.  Un repertorio di brani classici natalizi ha allietato la platea durante il  concerto, la location della chiesa Madre, inoltre, ha fatto da ideale cornice all’evento.  Il riscontro positivo della serata si incanala nel successo della kermesse natalizia “Associamoci al Natale”, coordinata con tutte le associazioni presenti nel territorio samprischese.

il Soprano Myriam Mincione
il Soprano Myriam Mincione

Ieri sera il concetto di sinergia con i sodalizi attivi nel settore socio culturale è stato ribadito dal sindaco, dottor  Domenico D’Angelo  e dall’assessore agli eventi Lina Abbate ideatrice della manifestazione, guidata come realtà capofila dalla Pro loco “Michele Monaco”, con il presidente Carlo Artiere in prima fila.  Myriam Mincione, oltre all’esibizione canora si è occupata anche dell’organizzazione dell’evento curando tutti i dettagli del caso ” Non e’ stato semplice gestire le diverse problematiche connesse all’organizzazione di un evento di questo genere,  che possono uscire  fuori da un momento all’altro fino ad un secondo prima della propria esibizione solistica. Soprattutto quando l’esibizione avviene “in casa propria”, dove le attese sono alte e la responsabilità si fa sentire. La partecipazione numerosa e calorosa dei compaesani e gli apprezzamenti riscontrati hanno gratificato ogni sforzo profuso nella riuscita dell’evento riempiendomi il cuore di orgoglio. Vorrei ringraziare Don Enzo Di Lillo per averci accordato la disponibilità della Chiesa Madre, l’intera amministrazione comunale, e in particolare il Sindaco e la sempre collaborativa Lina Abbate per la disponibilità. Senza dimenticare tutte le associazioni con le quali ho avuto il piacere di collaborare con un grazie particolare al presidente della Pro Loco Carlo Artiere e all’amico Vincenzo Russo che si è reso disponibile per una presentazione non preventivata“, ha affermato la giovane Soprano evidentemente soddisfatta della riuscita del concerto e di tutti i riscontri positivi arrivati in serata e nelle ore successive.