Posted on

Baia Domizia – Durante la decorsa notte i Carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca (CE), unitamente a quelli del NIL e del NAS di Caserta, nell’ambito degli ordinari servizi connessi con la movida del litorale domitio, hanno eseguito in Baia Domizia un servizio coordinato di controllo del territorio, procedendo al controllo di 95 veicoli e all’identificazione di 162 persone con la contestazione di 7 contravvenzioni al c.d.s. ed al sequestro amministrativo di un’autovettura. I militari dell’Arma hanno altresì deferito in stato di libertà per sostituzione di persona e false dichiarazioni sull’identità un diciassettenne napoletano e segnalato un quarantunenne di Qualiano, sorpreso con una dose di hashish, sottoposta a sequestro.

Contestualmente sono stati sottoposti a controllo alcuni esercizi commerciali del luogo; un titolare è stato deferito in stato di libertà per inosservanza degli obblighi sanitari del datore di lavoro, altri due titolari sono stati sanzionati per inosservanza delle prescrizioni covid-19.

I Carabinieri del NAS di Caserta, nell’ambito dei controlli effettuati, hanno proceduto ad inibire ad horas per la violazione delle norme igienico-sanitarie un esercizio di ristorazione.