Posted on

Carinaro – Nel pomeriggio di giovedì 12 novembre  si è tenuta da remoto una prima riunione che ha visto partecipi i sindaci e i delegati all’ambiente dei Comuni di Carinaro, Gricignano d’Aversa, Marcianise e Teverola e che ha avuto ad oggetto la controversa questione del Biodigestore da realizzarsi nel comune di Gricignano d’Aversa in zona ASI Aversa Nord.

Fatto il punto della situazione , è emersa la necessità di un’interlocuzione continua nel merito e di una linea politica comune.

In una nota inviata alla nostra redazione dichiarano: “Ciascuna delle quattro amministrazioni, attraverso i propri rappresentanti si è dichiarata apertamente contraria ad ogni insediamento industriale che comporti mero sfruttamento di suolo e arrechi inquinamento e nocumento alla salute dei cittadini.

Giova ricordare che, benché ubicato in Gricignano d’Aversa, l’insediamento sarebbe molto vicino ai centri delle suddette comunità e nessuno può e deve girarsi dall’altra parte. I nostri territori sono stati devastati negli anni da plurimi insediamenti di impianti posti all’interno o ai confini degli stessi, con effetti tuttora drammatici per l’ecosistema e per la salute.

Sarà esaminata, pertanto, la documentazione relativa a questo progetto (attualmente in fase di preistruttoria), dopodiché sarà predisposto nei termini un documento con tutte le osservazioni di natura tecnica e politica a sostegno delle ragioni di questo categorico e univoco NO.”