Posted on

Caserta – “Con la sottoscrizione di un verbale di conciliazione giudiziale all’udienza del 15 settembre innanzi al Giudice del lavoro del Tribunale di Napoli un iscritto della Ugl Caserta, assistito e rappresentato dall’avvocato Francesco Pasquariello, si è visto riconoscere dall’Argo S.r.l. una congrua somma a titolo di bonus transattivo, a seguito di proposizione di domanda giudiziale per riconoscimento di inquadramento di livello superiore e conseguente richiesta di differenze retributive fisse ed accessorie maturate durante il periodo di lavoro prestato.

La società datrice ha ritenuto opportuno aderire alla proposta transattiva formulata dal Giudice del lavoro, impegnandosi altresì a corrispondere all’avvocato del lavoratore un contributo sulle spese legali maturate”. E’ quanto si legge in una breve quanto esaustiva nota del sindacato di Via Vivaldi, diramata questa mattina agli organi di stampa. Il Segretario della Unione territoriale del Lavoro Ferdinando Palumbo unitamente a quello della Sicurezza Civile Luca Tortora hanno espresso viva soddisfazione per il risultato ottenuto ribadendo come l’unica missione della Ugl Caserta sia quella di rappresentare, tutelare e difendere i lavoratori del territorio.