Contrasto TV

                       
   

Caserta, protocollo d’intesa tra il Comune e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università “Vanvitelli”

Caserta – Una collaborazione molto forte, che coinvolge tanti ambiti legati alla sicurezza degli edifici pubblici e allo sviluppo di nuove tecnologie per l’efficientamento energetico. Con questi obiettivi è stato siglato oggi, presso la Sala Giunta del Comune di Caserta, un protocollo d’intesa tra l’Ente e il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli”. A firmarlo il sindaco di Caserta, Carlo Marino, e il direttore del Dipartimento di Ingegneria, Furio Cascetta. Presente anche il responsabile scientifico del protocollo nonché presidente dell’Ordine degli Ingegneri della provincia di Caserta, Massimo Vitelli.

L’intento è quello di approfondire studi e ricerche specifiche nel settore dell’efficienza energetica degli edifici, della climatizzazione degli ambienti, del risparmio energetico, della sicurezza degli stabili (elettrica, antincendio, impiantistica, strutturale ecc.), compresi quelli storici, degli impianti di pubblica illuminazione, della mobilità elettrica e delle infrastrutture presenti sul territorio e della qualità dell’aria. Naturalmente, l’obiettivo è ricercare, nello svolgimento di tali attività, delle concrete ricadute tecnologiche nei settori civili ed industriali.

Il Dipartimento di Ingegneria farà da catalizzatore e da riferimento nelle attività di servizio degli enti locali e delle pmi, nella formazione e nell’aggiornamento del personale preposto nonché nella ricerca di immediate ricadute industriali delle conoscenze trasmesse.

“Questo accordo – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – riveste una grande importanza per noi, dal momento che ci consente di sviluppare una preziosa collaborazione su temi fondamentali con uno dei poli di eccellenza del nostro territorio quale il Dipartimento di Ingegneria dell’Università ‘Vanvitelli’”.

“Da tempo siamo impegnati – ha aggiunto l’assessora all’Efficientamento degli edifici pubblici, Tiziana Petrillo – a portare avanti alcune questioni di grande rilievo, a partire dall’efficientamento energetico degli edifici e della loro messa in sicurezza fino ad arrivare allo sviluppo di energie alternative e di un sistema di mobilità sostenibile. Sono certa che questo protocollo d’intesa porterà a risultati importanti, che incideranno in maniera concreta sulla vita della nostra comunità”.

“Sono molto soddisfatto di questo accordo – ha dichiarato il direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Università ‘Vanvitelli’, Furio Cascetta – in quanto consente all’università di svolgere compiutamente la cosiddetta terza missione, ovvero di essere interlocutore privilegiato, riferimento per la pubblica amministrazione, anche nel campo della formazione del personale. Siamo davvero lieti di mettere al servizio del territorio le nostre competenze, in sinergia con il Comune di Caserta”.

“Credo molto in questa iniziativa, – ha detto il responsabile scientifico del protocollo, Massimo Vitelli – attraverso la quale il Comune mette in campo un progetto di rilievo che coinvolgerà anche un bene straordinario quale il Belvedere di San Leucio. Sono contento che l’Università resterà nel bene Unesco, ospitando i corsi di Design e Moda. Anche il Dipartimento di Ingegneria lascerà una sua impronta al Belvedere, attraverso le attività che andrà a realizzare”.

Articoli correlati