Posted on

Cesa – Non c’è settembre senza vendemmia e non c’è vendemmia senza l’appuntamento con l’Asprinum Festival. La kermesse organizzata dalla Pro Loco di Cesa è divenuta, orami, un incontro immancabile per gli appassionati del settore e non solo. Quest’anno gli organizzatori hanno distribuito gli eventi in quattro giorni dal 29 settembre al 2 ottobre oltre alla consueta gara del Vino Asprinio che si è svolta lo scorso 21 settembre. Un cartellone fitto di appuntamenti nel quale si intrecceranno la passione per il territorio, il piacere della degustazione, l’amore per l’arte, la voglia di buona musica e, soprattutto, il desiderio di divertimento e di condivisione.

Quattro giorni in cui le vie di Cesa saranno inondate dai colori, dai suoni e dai profumi del protagonista indiscusso di queste terre ricche di storia e tradizioni: il vino Asprinio. Il festival, promosso dalla Pro Loco Cesa, è stato co-finanziato Poc Turismo della Regione Campania grazie al sostegno dell’amministrazione comunale che ha individuato nel progetto di promozione e valorizzazione della Pro Loco, le peculiarità identificative del nostro territorio atte a rappresentarlo.

L’intera manifestazione ha come obiettivo non solo la promozione dei prodotti enogastronomici locali ma anche la valorizzazione del patrimonio storico e paesaggistico con lo scopo di far riconoscere la bellezza e l’unicità oltre i confini nazionali.

Work shop, masterclass, mostre, laboratori didattici, tour guidati alla scoperta delle Alberate aversane e alle Grotte tufacee per capire il processo di coltivazione e di conservazione del vino, torneo dello Scalillo e della Mazza e Pivezo ed ancora stand enogastronomici, intrattenimento per i più piccoli, spettacoli musico-teatrali, concerti e tanto buon vino!

La manifestazione è stata organizzata con la collaborazione dell’Istituto Comprensivo di Cesa, dell’IPOSEA “Drengot”, dell’Associazione Giochi Antichi del Tocatì – Festival Internazionale dei Giochi in Strada di Verona, Dell’Associazione Italiana Sommelier di Cesaerta, del consorzio VITICA, dell’agenzia di animazione Chapeau Party, della palestra Fitness Lab, della SKC Asd Cesa del Maestro Antonio Turco, della ASD Range Bortone, del gruppo musicale Agora Band, dei proprietari delle grotte, dei vilignatori e dei custodi delle alberate.

Di seguito il programma dettagliato:

Giovedì 29 settembre

Ore 19:00 – Conferenza di apertura Asprinum Festival 2022 : “L’Alberata e l’Asprino nell’Agro Aversano. Permanenza ed innovazione nell’era del cambiamento climatico” presso la sala polifunzionale G.Siani in Piazza A. De Michele.

Ore 19:45 – Masterclass dei Vini da Vitigno Asprinio in collaborazione con Associazione Italiana Sommelier Caserta e Vitica

Inaugurazione Mostra Collettiva

Ore 20 – Apertura stand gastronomici ed espositivi in villa Aldo Moro e via Marconi

Ore 20:30 – Carma Bubble Show a cura di Chapeau Party in villa Aldo Moro

Ore 21 – Esibizione palestra “Fitness Lab” in piazza De Michele

Ore 21:30 – Enzo Avitabile & Black Tarantella in concerto in Piazza A. De Michele

Venerdì 30 settembre

Ore 17:30 – IV° Palio Mazza e Pivezo – Gara Inaugurale fase a gironi in Piazza A. De Gasperi 

Ore 20:00 – Apertura stand gastronomici ed espositivi in villa Aldo Moro e via Marconi

Ore 20:30 – Led Butterfly Show a cura di Chapeau Party in villa Aldo Moro

Ore 21:00 – Esibizione palestra “Fitness Lab” in piazza De Michele

Ore 21:30 – Gabriele Esposito in concerto – open Marilisa Ungaro e Attilio Costa in Piazza A. De Michele

Sabato 1 ottobre

Ore 10.00 – Percorsi ludico-didattici. La pratica della Vendemmia Eroica trasmessa dai Custodi delle Alberate alle nuove generazioni presso la Scuola Media Francesco Bagno.

Ore 17:30 – “Evocando Dioniso” animazione teatrale, musicale e di danza, a tema mitologico; con Giuseppe Mauro e Margherita Romeo Messeri. Presso località Arena

Partenza con navetta da Piazza De Michele alle ore 16:30

Ore 18:30 – La Gara dello Scalillo in Alberata – Gara Inaugurale con la partecipazione dell’associazione AGA di Verona (Tocatì) presso la località Arena.

Ore 19:00. Apertura stand gastronomici ed espositivi in villa Aldo Moro e via Marconi

Ore 19:30 – Theatre d’Amour a cura di Chapeau Party in villa Aldo Moro

Ore 20:00 – Esibizione di Karate della SKC Asd Cesa del Maestro Antonio Turco in piazza De Michele

Ore 20:30 – Concerto di Musica Popolare a cura dei Via del Popolo e I Figli di Cibele  in piazza De Michele

Ore 22.30 – Spettacolo Comico dei “I Ditelo Voi” in piazza De Michele

Domenica 2 ottobre

Dalle 9.00 alle 13.00 – Grotte aperte Visite gratuite alla scoperta delle grotte, delle corti e dei monti di Cesa con assaggi enogastronomici a base di vino Asprinio e prodotti tipici locali. I partecipanti troveranno un’atmosfera magica grazie allo spettacolo teatrale con Cosimo Alberti & Danilo Rovani

Ore 17:00 – Sfilata Equestre con attacchi d’epoca a cura della ASD Range Bortone con partenza da piazza De Michele

Ore 17:30 – “Evocando Dioniso” animazione teatrale, musicale e di danza, a tema mitologico; con Giuseppe Mauro e Margherita Romeo Messeri in piazza De Gasperi

Ore 18:00 –  IV° Palio Mazza e Pivezo e  Gara dello Scalillo con la partecipazione dell’associazione AGA di Verona (Tocatì) in piazza De Gasperi

Ore 19:00 – Apertura stand gastronomici ed espositivi in villa Aldo Moro e via Marconi

Ore 19:30 – Mago Mefà Show a cura di Chapeau Party in villa Aldo Moro

Ore 20:00 – Esibizione palestra “Fitness Lab” in piazza De Michele

Ore 20:00 – Concerto “Agora Band” in piazza De Michele

Ore 21:00 –  Premiazioni Miglior Vino Aspirino annata 2021, Gara dello Scalillo, IV Palio Mazza e Pivezo  in piazza De Michele

Ore 21:30 – La Maschera Concerto in Piazza A. De Michele