Posted on

Napoli – “Bisogna sospendere le tasse e le richieste di pagamenti: chiedere a chi non ha incassato un euro perché costretto a non lavorare da leggi dello Stato o discipline regionali di pagare la tassa sui rifiuti che non ha prodotto è semplicemente una assurdità.

Come il governo, anche grazie alla determinazione di Matteo Salvini e della Lega, rinvierà le cartelle esattoriali e lavora alla pace fiscale, Napoli deve fare lo stesso con la Tari del 2020″. Così il consigliere regionale della Lega e coordinatore della città di Napoli Severino Nappi. “Già nei mesi scorsi avevamo sollecitato l’intervento di De Magistris in questa direzione, che però ancora una volta, ha fatto orecchie da mercante. La sospensione e il rinvio della tari è un dovere morale e anche una scelta di buonsenso: coi tassi di evasione già esistenti, tartassare quei pochi onesti che già pagavano non produrrà alcun risultato”, conclude Nappi.