Contrasto TV

                       
   

Due arresti per ricettazione

Parete – I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta (CE), in Parete (CE), unitamente a quelli del NOE di Caserta e della locale Stazione hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per ricettazione, di C. G., cl. 1953 e C. L., cl. 1983, rispettivamente padre e figlio, del luogo.

I due sono stati sorpresi dai militari dell’Arma nel cortile della loro abitazione, intenti a smontare le parti meccaniche ed elettriche della carrozzeria di una Fiat Panda priva di targhe che, a  seguito degli immediati accertamenti,  è risultata provento di furto, consumato a Caserta lo scorso 7 marzo.

La successiva perquisizione dell’immobile ha consentito di rinvenire, occultate in sacchi di plastica, altre parti già smontate ed appartenenti allo stesso mezzo, nonché la targa e i documenti di circolazione risultati appartenere ad una fiat 500x, anch’essa oggetto di furto avvenuto a Caserta lo scorso 12 marzo.

Le ulteriori ed immediate indagini svolte dai carabinieri nel medesimo contesto operativo, hanno consentito di individuare e perquisire un autofficina ubicata in via Garibaldi di quel centro, il cui titolare, un quarantaquattrenne di Parete, è stato deferito in stato di libertà per  detenzione illecita di sostanze stupefacenti, poiché trovato in possesso di gr. 40  di marijuana e ricettazione, in quanto, all’interno della sua attività, sono state rinvenute, alcune parti della carrozzeria e della centralina in uso alla predetta fiat 500x oggetto di furto e  vari smartphone e tablet di provenienza illecita.

Infine l’uomo è stato altresì deferito per gestione di rifiuti non autorizzata, atteso che la stessa attività è priva di qualsiasi autorizzazione.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro. Gli arrestati sono stato sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati