Posted on

Eboli – Sabato 3 e domenica 4 luglio, ritornano le aperture straordinarie del ManES Museo archeologico nazionale di Eboli e della Media Valle del Sele, promosse dalla Direzione regionale Musei Campania e da Marta Ragozzino, nell’ambito di una politica tesa ad una sempre maggiore valorizzazione del patrimonio dei luoghi della cultura della DRM Campania. Saranno due giorni di apertura straordinaria, con un ricco programma.

Sabato 3 luglio, dalle ore 17,15 alle ore 20,00 (ultimo ingresso alle ore 19,30) il ManES organizza il suo OpenSaturday – insieme all’archeologia fino al tramonto per celebrare la Notte dei Musei. 

Domenica 4 luglio, dalle ore 15,00 alle ore 20,30 (ultimo ingresso alle ore 20,00), il ManES propone una nuova straordinaria iniziativa, questa volta in collaborazione con il Comune di Eboli, che patrocina l’evento organizzato dall’Associazione il forno di Vincenzo dal titolo “Museo, territorio, comunità: un’estate speciale al ManES di Eboli”: negli spazi comunali del chiostro del Complesso Monumentale di San Francesco verranno presentati prodotti di eccellenza della Piana del Sele, la cui bontà è garantita dalla collaborazione con Slow Food Comunità Valle dell’Irno.

L’evento vede tra i suoi partner importanti realtà del terzo settore, legate alla promozione di un turismo sano e accessibile, con le quali il Museo ha avviato un confronto dialettico per dare vita a progetti legati alla più ampia inclusione dei ‘pubblici’ che oggi frequentano gli spazi culturali e per superare le barriere concettuali sulle disabilità e contrastare il crescente fenomeno dell’abilismo: l’Associazione Cilento4all (Agropoli), la Cooperativa sociale Il Tulipano (Napoli), l’Associazione Xfragile Campania APS (Napoli). Nel corso dell’evento verranno presentati anche i prodotti realizzati dall’atelier d’arte “I Colori dentro”: il chiostro verrà colorato dalle bags di questi giovani artisti.