Contrasto TV

                       
   

IL GS Casaluce C5 si assicura anche il pivot Rosario Uva

Casaluce – Non si ferma la macchina lanciata a forte velocità delG.S. Casaluce C5, guidata dal Presidente Salvatore Fusco e dal suo copilota, dal suo navigator, dal suo vice e D.S.Gennaro Verazzo, che nei giorni scorsi hanno pigiato a tavoletta sull’acceleratore per accaparrarsi i primi sei calcettisti che vanno a formare la prima parte iniziale della rosa.

Dunque, la settimana prossima sarà quella decisiva e conclusiva per il duo Fusco-Verazzo, che alla fine, dovranno tirare le somme per capire se si è riusciti o menoa dare un volto a questa Squadra, che a fine settembre,dovrà già essere operativa per il suo primo impegno ufficiale della stagione, ovvero, quello legatoalla partecipazione della Coppa Italia della Serie D, mentre a fine ottobre, dovrebbe iniziare il campionato, quindi, i tempi stringono.

Ed ecco quindi, arrivare nelle fila della Squadra, a coronamento di una settimana faticosa e impegnativa, anche il Pivot Rosario Uva, classe 1980, ex Tonia Futsal Aversa C5, che nella giornata di venerdì 3 agosto ha firmato per la sua nuova società. Uva è uno che ha il fiuto del gol, è uno che quando meno te l’aspetti ti purga, è uno che nelle sfide importanti ti può risolvere le partite, è uno che nella sua lunga e brillante carrieraha infilato tanti gol nelle porte avversarie, e i portieri che lo hanno conosciuto e che lo conoscono, questo lo sanno molto bene. Al suo attivo ha un lungo elenco di società dove ha militato e tutta una serie di successi, ma ci limitiamo a riportare solo quelle più recenti.: serie C 2 con Casoria, Friends Arzano (dove ha vinto anche il campionato) e Partenope; serie D con la Caivanese e Tonia Futsal Aversa.

“Abbiamo svolto un ottimo lavoro – afferma soddisfattoil Presidente Fusco –nonostante ci siamo affacciatiun po’ in ritardo sul mercato,ma con l’impegno, la forza e la determinazione, alla fine, siamo riusciti a dare quantomeno un volto iniziale a quella che fra non molto sarà la Squadra che rappresenterà il paese Casaluce e tutti i Casalucesi, perché – ci tiene a precisare – come abbiamo sempre detto e ripetuto sin dall’inizio,noi, non siamo una Squadra, siamo un Paese”.

Dunque, l’appuntamento è rimandato alla settimana prossima per conoscere quali saranno gli ultimi colpi di mercato che porterà a segno il Direttivo casaluceseal fine di completare il resto della Squadra, dove tra l’altro, troveranno spazio anche un certo numero di stagisti che hanno preso parte alle selezioni svoltesi lo scorso mese di giugno,e che hanno dimostrato di possedere alcuni dei requisiti di base per poter far parte della rosa, “che inizialmente – fa sapere il D.S. Verazzo – sarà composta da almeno una quindicina di elementi, di cui tre portieri e dodici giocatori di movimento”.

Articoli correlati