Contrasto TV

                       
   

Maddaloni, OPEN DAY ITS al Villaggio dei Ragazzi

Maddaloni – Ieri, nella sala Chollet del “Villaggio dei Ragazzi” si è svolto l’Open Day organizzato dalla Fondazione ITS TEC MOS (Istituto Tecnico Superiore per la Mobilità Sostenibile – Settore Trasporti Ferroviari), di cui l’Istituto Tecnico Aeronautico dell’Ente calatino è membro.

 

Nel corso dell’evento, è stata presentata con dovizia di dettagli l’offerta formativa dell’ITA e delle relative opportunità occupazionali. Diverse le autorità presenti, oltre alle aziende che collaborano con l’ITS e agli enti coinvolti in questo modello di formazione. Suggestiva è stata anche la Cerimonia di consegna dei “Diplomi di Tecnico Superiore” (annualità 2018/2019), prima della quale sono intervenuti per i saluti istituzionali di prassi Andrea De Filippo, Sindaco del Comune di Maddaloni, Vincenzo Torrieri, Presidente ITS e Giovanna D’Onofrio, Coordinatrice scolastica delle Scuole Superiori dell’Ente calatino, in rappresentanza del Commissario Straordinario Felicio De Luca, assente per motivi strettamente personali.

La dichiarazione del Sindaco De Filippo a margine della manifestazione: “Il mio impegno è quello di sostenere questa importante realtà formativa e creare una crescente sinergia con il Villaggio dei Ragazzi e la Città di Maddaloni. La Fondazione necessita in questo particolare momento di ulteriori “innesti” che contribuiscano a renderlo sempre più una presenza centrale nella vita cittadina”. “Il nostro obiettivo – ha puntualizzato – la Coordinatrice D’Onofrio – è offrire ai nostri studenti un percorso mirato ed efficace per un soddisfacente e sicuro ingresso nel mondo del lavoro. Riteniamo pertanto fondamentale rafforzare sempre più l’interazione tra gli Istituti coinvolti nella Fondazione e le imprese del territorio, rendendo più attrattiva la nostra offerta formativa per le nuove generazioni”. La giornata è stata allietata da un buffet preparato, per l’occasione, dagli studenti dell’Istituto Alberghiero dell’Opera fondata da don Salvatore d’Angelo 72 anni fa.

Print Friendly, PDF & Email

Articoli correlati