Posted on

Maddaloni – Tra i segnali forti che l’Amministrazione commissariale della Fondazione maddalonese ha inteso lanciare in questa timida fase di ripartenza, che si innesta su un contesto di perdurante attenzione per l’emergenza sanitaria ancora in atto, la riapertura dell’asilo nido “Villaggio dei Ragazzi” certamente.

Dopo anni di chiusura, le attività educative sono state riprese nella giornata odierna, in maniera graduale e nel pieno rispetto dei principi di sicurezza e prevenzione anti COVID, per 13 bambini di età compresa fra i 3 e i 36 mesi. “Indirizzeremo verso questo servizio  la nostra massima attenzione, in quanto i veri protagonisti sono i bambini, che meritano di crescere in contesti stimolanti, accoglienti e capaci di supportare la famiglia nei suoi compiti di educazione e cura” – ha dichiarato Felicio De Luca, Commissario straordinario dell’Ente maddalonese.

Un Progetto educativo che scaturisce da una profonda conoscenza dei fattori determinanti per l’ottimale sviluppo psico-fisico del bambino e dalla consapevolezza dell’ importanza fondamentale che i primi anni di vita rivestono per la costruzione dell’identità rappresenta il cuore pulsante dell’organizzazione del servizio. Ad operare è un’equipe di maestre esperte e professionali, già in forza al Villaggio. L’asilo è dotato di spazi adeguati e di aree specificatamente studiate per il divertimento dei piccoli ospiti, confortevoli e accessoriate, con zone deputate al riposo, alla mensa e alle attività ludico-ricreative quotidiane.