Posted on

Mondragone – Possibile focolaio epidemico scoppiato all’interno della comunità bulgara e il sindaco Virgilio Pacifico dispone la zona rossa per l’area dei palazzi Cirio.

A seguito del ricovero all’ospedale di Sessa Aurunca di una donna che vi si era recata per partorire, si è scoperta la positività al Covid-19. Sia lei che il neonato sono risultati completamente asintomatici e in buone condizioni di salute.

Dallo screening effettuato ai Palazzi Cirio dopo la positività della neomamma bulgara sono emerse altre 4 positività, almeno un paio delle quali già certificate ieri, ma ufficializzate solo in questi minuti nel bollettino dell’Asl.