Posted on

Napoli – In una scuola cittadina, un 14enne è stato sorpreso con una pistola in tasca. Durante il corso di una lezione, l’arma è caduta dalla tasca del ragazzo, suscitando la preoccupazione dell’insegnante.

La docente presente in aula ha immediatamente chiamato il 112, e sul posto sono giunti i carabinieri per effettuare i controlli del caso. Il giovane è stato denunciato per porto abusivo di arma, un reato molto grave che prevede pesanti sanzioni penali.

Questo episodio ha suscitato grande preoccupazione tra i genitori e la comunità scolastica, che chiedono maggiore sicurezza e controlli nei luoghi di studio. La presenza di armi in ambito scolastico rappresenta infatti un pericolo per la vita e l’incolumità degli studenti e del personale.