Contrasto TV

                       
   

Napoli, approvata delibera sul diritto all’abitare

Napoli – “Abbiamo approvato oggi un’importante delibera di indirizzo sul diritto all’abitare a Napoli”così le Assessore Clemente e Buonanno alla conclusione della seduta di Giunta svolta oggi.

Il Comune di Napoli promuove così un atto, il piano cittadino per il diritto all’abitare,  di grande visione e di strategia, che mette al centro l’integrazione di soggetti, pubblici e privati, che a diverso titolo sono coinvolti sul tema della casa e del diritto all’abitare a Napoli. “Vogliamo affrontare in modo innovativo il sistema relazionale che accompagna le politiche per la casa e scomporre in modo analitico i bisogni dei cittadini, così da individuare rapidamente i servizi più utili. Il continuo confronto con i soggetti pubblici e privati, alla base del piano stesso, aiuta a costruire percorsi condivisi, mettendo in rete le buone pratiche esistenti e verificando in tempo reale ogni possibile soluzione.”  Gli obiettivi principali che si intendono raggiungere attraverso il Piano sono: la sistematizzazione degli interventi in campo sul territorio cittadino, tale da arginarne ogni possibile frammentazione;

il monitoraggio delle azioni già esistenti nella Città di Napoli finalizzate alla riduzione del disagio abitativo; lo sviluppo di un sistema integrato e permeabile di relazioni pubblico/privato sul territorio, tale da garantire il presidio costante delle tematiche dell’Abitare a Napoli; la valorizzazione di spazi e beni del Patrimonio; il consolidamento dell’Agenzia Sociale per la Casa (PON Città Metropolitana di Napoli 2014 2020) istituita presso il Servizio Politiche per la casa; l’integrazione delle politiche per la casa con le politiche del lavoro per i casi in cui l’assenza o la perdita di lavoro rappresentano il punto di avvio del disagio abitativo;

la verifica e lo studio di progettualità europee, nazionali e regionali che abbiano come scopo la riduzione del disagio abitativo. “Siamo consapevoli della sfida impegnativa che ci aspetta, ma allo stesso tempo siamo convinte che Napoli merita interventi innovativi e al passo con i tempi” concludono le Assessore.

Articoli correlati