Contrasto TV

                       
   

Napoli, controlli somministrazione alcool ai minori

Napoli – Nell’ambito dei servizi predisposti dalla Polizia Municipale di Napoli, l’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori ha predisposto attività di prevenzione all’uso di alcol da parte di minorenni.

Le operazioni hanno interessato i luoghi di ritrovo della movida cittadina, concentrando l’attività nella zona collinare del quartiere Vomero dove è stato anche soccorso un ragazzino di appena 14 anni in stato di agitazione in quanto si era staccato dal gruppo di amici con il quale si accompagnava perdendo i contatti. Il minore, che non conosceva la zona ed era privo di cellulare, non ricordando alcun recapito telefonico si è spaventato ed il suo atteggiamento è stato notato dagli agenti che si sono immediatamente attivati per ricongiungerlo ai familiari che lo hanno successivamente raggiunto sul posto ringraziando l’operato della Polizia Municipale.  Nel corso delle attività sono stati inoltre sorpresi tre minorenni intenti al consumo di bevande alcoliche somministrate da parte di un esercizio commerciale di Via Bernini il cui titolare è stato sanzionato, ai sensi dell’art. 14 ter della Legge  n. 125/2001, per aver venduto bevande alcooliche a minori di anni 18. L’attività è stata, quindi, segnalata alle autorità amministrative per i successivi provvedimenti di competenza e per le verifiche di eventuali recidive per l’applicazione dei provvedimenti di chiusura dell’esercizio.

Nell’immediato sono stati convocati i genitori dei ragazzi  i quali, durante la fase dell’affidamento dei propri figli, sono stati messi a conoscenza dei fatti e delle conseguenze giuridiche e psicofisiche a seguito del consumo di alcoolici, mostrando apprezzamento per l’intervento dei Poliziotti Municipali e riconoscendo l’importanza dei controlli a contrasto di un fenomeno sempre più allarmante.

Articoli correlati