Contrasto TV

                       
   

Napoli, Polizia municipale: controlli a tappeto su movida

Napoli – Gli agenti della Polizia Municipale dell’Unità Operativa Vomero sono stati impegnati nel presidio delle strade della movida per tutta la notte; in Via Aniello Falcone sono stati elevati numerosi verbali per varie infrazioni al Codice della Strada, mentre in Via Stanzione il titolare di un pubblico esercizio veniva sanzionato per aver occupato suolo pubblico per mq 20 con il posizionamento di tavoli e sedie senza alcun titolo concessorio e la stessa sanzione era applicata per un  pub di via Ruoppolo che eccedeva nell’occupazione rispetto a quanto autorizzato.

In Piazza Vanvitelli il titolare di un’edicola veniva verbalizzato per occupazione eccedente rispetto al titolo concessorio in quanto aveva posizionato panchetti aggiuntivi tali da occupare l’intero marciapiedi. Anche in via De Mura ed in via Rossini venivano sanzionati i titolari di un pubblico esercizio per occupazione abusiva, inoltre il titolare di un bar in via Rossini veniva prodotta la segnalazione all’ufficio condono edilizio del Comune di Napoli perché aveva installato la tenda senza autorizzazione. Riguardo ai controlli per il corretto conferimento dei rifiuti, secondo quanto stabilito dall’ultima ordinanza emanata dal Sindaco, sono state sanzionate 10 attività per il mancato rispetto della raccolta differenziata e due privati cittadini perché conferìvano i rifiuti fuori dall’orario stabilito.

 

Inoltre gli agenti hanno pattugliato anche la zona di Via Santa Chiara e San Giovanni Maggiore Pignatelli per il rispetto dell’ordinanza emanata dal Sindaco in materia di movida e sicurezza, verbalizzando 5 gestori di pubblici esercizi in quanto diffondevano musica ad alto volume e 2 gestori perché non rispettavano l’orario di chiusura. Inoltre per un titolare scattava anche la sanzione perché sprovvisto dell’autorizzazione amministrativa e dell’autorizzazione sanitaria. L’ammontare delle sanzioni è di circa 23.000 euro cui seguiranno le dovute segnalazioni agli uffici competenti. Nella zona di Chiaia gli Agenti della Municipale hanno presidiato per tutto il fine settimana il Lungomare, l’area di piazza Trieste e Trento e le strade limitrofe a contrasto dell’ambulantato abusivo. In particolare sono state sottoposte a sequestro 348 borse contraffatte recanti marchi di famose griffes, 169 pezzi di giocattoli privi del marchio CE e 45 paia di calzini posti in vendita senza autorizzazione ed in zona vietata al commercio itinerante. Nelle strade principali interessate dai flussi veicolari connessi alla Movida e quindi a Cavalli di Bronzo, in via Chiatamone, via Caracciolo e Riviera di Chiaia si è provveduto ad effettuare servizi a garanzia della fluidità della viabilità ed a contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi. A seguito di tale attività sono stati sanzionati 9 parcheggiatori abusivi con relativo ordine di allontanamento ed elevati 153 verbali per la sosta. In via Santa Lucia, a seguito di una segnalazione, un’enoteca ed un ristorante sono stati multati per insegna pubblicitaria abusiva, con una multa di 413 euro. Nella zona dei Baretti di Chiaia si è rivolta particolare attenzione a contrastare il transito e la sosta dei motoveicoli in ZTL ed area pedonale da parte dei giovani avventori della notte. Sono stati fermati 12 motorini alcuni dei quali sanzionati, non soltanto per transito in ZTL, ma 3 anche per circolazione contro il senso di marcia e mancata revisione, oltre che multati 39 veicoli in divieto di sosta. Inoltre si è provveduto a notificare 3 diffide a non reiterare l’occupazione abusiva di suolo pubblico emesse dall’ufficio comunale competente a seguito delle molteplici violazioni contestate di recente dagli Agenti. Ad altri 2 locali si è provveduto a notificare la diffida a non reiterare le violazioni in materia di impatto acustico. I controlli in materia ambientale, anche in collaborazione con gli Ispettori Asia, si sono concentrati in via Santa Lucia, via Orsini, via Chiatamone e Quartieri Spagnoli, a seguito dei quali sono stati multati 3 ristoranti ed un bar per mancato rispetto della differenziata per un importo complessivo di 2000 euro secondo quanto previsto dall’Ordinanza Sindacale sui rifiuti. Inoltre, in piazza Amedeo e via Giordano Bruno tre residenti sono stati multati perché sorpresi a sversare fuori orario.
Riguardo ai controlli della Polizia Municipale ai servizi di mobilità turistica, in zona Stazione Centrale e sul Lungomare, l’attenzione degli agenti, rivolta al contrasto dell’abusivismo nel trasporto pubblico di persone,  ha permesso di intercettare due noleggiatori abusivi che offrivano accompagnamenti a turisti appena arrivati in città, entrambi sono stati multati per trasporto senza autorizzazione ed il veicolo sottoposto a fermo con il ritiro della carta di circolazione. Un abusivo è stato fermato in piazza Garibaldi con a bordo turisti inglesi ed un altro operatore abusivo veniva sorpreso in piazza Trieste e Trento mentre caricava 7 passeggeri di varie nazionalità dietro compenso di € 700,00 prelevati a Paestum e per essere condotti a Pompei e Napoli, come dagli stessi dichiarato spontaneamente. Il conducente è stato sanzionato anche per mancanza della carta di circolazione. Alla Stazione Centrale sono stati controllati 48 taxi di cui 12 sono stati multati per diverse irregolarità nello svolgimento del servizio come il prelievo senza rispettare la fila o fuori turno con in questo caso il ritiro della licenza. Infine sono stati controllati 16 NCC di cui 3 sanzionati per irregolarità alla guida ed in particolare uno in via Nazario Sauro è stato multato perché privo di autorizzazione comunale . Nei pressi della Galleria Umberto I e’ stato verbalizzato un accompagnatore turistico di nazionalità asiatica con visto di ingresso in Italia sorpreso con gruppo di turisti indonesiani a svolgere l’attività privo delle autorizzazioni con una sanzione di euro 3.333,33 ai sensi normativa regionale. Sono stati effettuati anche controlli alle strutture ricettive, a tutela dei turisti in città, ed in seguito a segnalazione si è provveduto al controllo di un affittacamere in viale Gramsci ed il titolare è stato sanzionato per le seguenti violazioni: superamento capacità ricettiva con 15 posti letti anziché 12 come prescritto dalla legge, verbale euro 666,66; indicazione su tabelle pubblicitarie e sui siti web specializzati di tipologia diversa da quella autorizzata (indicava b&b anziché affittacamere) con verbale di euro 1.000,00; pannelli in tela al balcone della struttura recante pubblicità non autorizzata con verbale di euro 413,00 si sensi normativa sulla impiantistica pubblicitaria. Gli agenti del reparto Motociclisti della Polizia Municipale hanno controllato  103 veicoli e di questi 19 veicoli venivano sottoposti a sequestro e 3 veicoli  al fermo amministrativo. Le principali infrazioni accertate sono state: l’omissione della revisione periodica dei veicoli in 6 casi, la guida senza il casco protettivo con 4 verbali, in 7 casi la guida senza i documenti obbligatori, ben 20 verbali per mancanza della copertura assicurativa e 11 per guida di veicoli senza patente, 3 casi di guida di veicoli sottoposti a sequestro amministrativo e 2 casi di guida sotto l’effetto di alcool. Le postazioni di controllo con Telelaser, per contrastare l’eccesso di velocità, hanno consentito la verbalizzazione di n. 6 trasgressori, mentre dai controlli sui veicoli adibiti ad autotrasporto in seguito a 18 controlli sono stati verbalizzati 7 autisti che non avevano rispettato i tempi di riposo obbligatori.

Articoli correlati