Napoli, viadotto della tangenziale: incontro al comune

Napoli – Si è svolta ieri a Palazzo San Giacomo una riunione operativa tra l’Amministrazione comunale ( rappresentata dagli Assessori Mario Calabrese ed Alessandra Clemente e dal Capo di Gabinetto Attilio Auricchio e dal Presidente della Commissione consiliare Nino Simeone ) e la Società Tangenziale con l’Amministratore delegato Riccardo Rigacci.

 

La Società, dopo aver ribadito che con i provvedimenti finora adottati sono garantiti livelli di sicurezza per la circolazione veicolare sul viadotto Capodichino, ha illustrato analiticamente le motivazioni che hanno portato alla riduzione di carreggiata a partire dalle ore 24 di venerdì 18 ottobre.

La Tangenziale ha altresì illustrato tutte le azioni messe in atto finora attinenti sia alle verifiche strutturali che alle attività di manutenzione ed ha anche comunicato di aver ulteriormente ampliato, in questi giorni, le attività di ispezione e verifica sul tratto autostradale interessato. Per queste ulteriori analisi tecniche sono stati coinvolti importanti esperti del settore al fine di individuare possibili, diverse soluzioni di viabilità sul viadotto tali da ridurre i disagi per la cittadinanza e ristabilire la normale viabilità nei tempi più brevi. I primi esiti di queste ulteriori verifiche arriveranno al tavolo, che resta convocato in maniera permanente, già la prossima settimana.

L’Azienda, nel prendere atto della nota odierna che il Sindaco de Magistris ha inviato al Ministro dei Trasporti De Micheli finalizzata a valutare ogni possibile azione per eliminare il pedaggio in questa fase di criticità per la cittadinanza, si è impegnata a discuterne con il Ministro competente.