Posted on

Teverola Il gruppo Lega “Salvini-Premier”in una nota inviata alla nostra redazione dichiara :A una settimana dalla chiusura delle urne regionali, i cittadini di Teverola si stanno ancora interrogando come sia stato possibile che l’unico candidato di Teverola, Stefano Graziano, non è stato eletto in Regione.

Se, da un lato, per la nostra parte politica, non è precisamente un turbamento, dall’altro lato, tuttavia, è comprensibile il rammarico della popolazione teverolese che vede, comunque venir meno una rappresentanza istituzionale diretta, in Regione Campania.

Eppure, le premesse erano incoraggianti, con l’intera amministrazione di maggioranza (ad eccezione di qlc di area centro destra) dichiaratosi a sostegno della candidatura di graziano, come testimonia una cena che vide riunita a Tavola attorno al candidato del PD. Sorprende che uno schieramento così qualificato di eletti non abbia assicurato a Graziano quel valore aggiunto dato da molti per scontato. In effetti quel sostegno ostentato si dev’essere in gran parte dissolto nelle urne.

Non sta a noi della lega che siamo soddisfattissimi del risultato elettorale ottenuto (come prima volta), lo siamo anche per averci messo la faccia, anche nei confronti con Graziano, uno dei politici più apprezzato e competente del territorio del territorio e oltre, ma con posizioni politiche diverse dalle nostre. Sono in molti, al contrario, ad aver agito nell’ombra, in contrasto con gli intenti dichiarati. Questo si che è un pessimo esempio politico e personale.”