Contrasto TV

                       
   

Teverola, primo consiglio comunale per Tommaso Barbato

Teverola – Nell’aula consiliare del Municipio si è riunito, ieri pomeriggio, il primo consiglio comunale dell’amministrazione targata “Futura per Teverola”.

In una sala gremita di cittadini, dopo la positiva verifica delle condizioni di eleggibilità del sindaco e dei consiglieri comunali, il primo cittadino Tommaso Barbato ha recitato il giuramento di rito, seguito dalla proclamazione. L’amministrazione ha poi proseguito con l’elezione del presidente del Consiglio: con 14 voti favorevoli e 3 astenuti (il gruppo di opposizione “Teverola città fertile” che ha anticipato il voto in un intervento), è stato eletto Gennaro Caserta. Al terzo punto all’ordine del giorno era in programma la composizione della Commissione Elettorale Comunale. Effettuate le votazioni a scrutinio segreto, l’organismo municipale risulterà così composto: Antonella Di Martino e Mariagrazia Improda per la maggioranza, Pellegrino Sasso per l’opposizione. I supplenti saranno Giuseppina Caputo, Amelia Martino e Biagio Lusini.

Il neo presidente Caserta ha comunicato, così come previsto dal quarto punto in agenda, la composizione della giunta comunale: vicesindacoCrescenzo Salve, assessori Alfonso Fattore, Pasquale Buonpane, Mariarosaria Colella e Angela Improta. Il sindaco Barbato ha poi annunciato al Consiglio e alla platea le linee programmatiche dell’amministrazione, concludendo con un appello alle opposizioni: “Collaborate con noi nell’interesse esclusivo della comunità”. Invito accolto dai consiglieri di minoranza Lusini e Dario Di Matteo nei rispettivi interventi. A chiudere la seduta l’assessore Collella che comunicato i “Criteri di nomina, designazione e revoca da parte del sindaco dei rappresentanti del Comune presso aziende, Enti e istituzioni”. Alle 19:33 il presidente Caserta ha sciolto la seduta.

Articoli correlati