Contrasto TV

                       
   

Trentola Ducenta, Perfetto: “Riorganizzare l’ente è priorità assoluta”

Trentola Ducenta – Si avvicina il giorno delle votazioni ufficiali a Trentola Ducenta ed il candidato sindaco Luigi Perfetto si appresta ad affrontare l’ultima settimana di campagna elettorale. Al primo posto tra gli obiettivi da realizzare, c’è la riorganizzazione dell’ente comunale, il quale uscirà da una fase di commissariamento perdurante dal 2016.

“Il nostro è un comune che fa fronte ad una situazione economica non florida come dovrebbe essere –  afferma Perfetto -. Un affanno che, indubbiamente, ha ripercussioni sulla qualità dei servizi e sulla loro efficenza.

 

Dunque, risulta indispensabile – sottolinea il candidato alla carica di primo cittadino –  individuare nuovi orientamenti organizzativi della struttura municipale, attraverso scelte di riconversione che, pur valorizzando le indubbie professionalità interne, consentano, tuttavia, di liberare risorse e di garantire contestualmente maggiore efficacia operativa ed economica di gestione.

 

Bisogna favorire la massima efficienza dei servizi comunali, per dare risposte immediate e puntuali ai cittadini – continua – . Ritengo sia necessario puntare  sul superamento immediato di scelte dirigenziali inadeguate, sulla formazione e qualificazione del personale anche sul piano informatico, sull’eliminazione di sovrapposizioni di responsabilità fra i vari uffici o servizi e sulla semplificazione dei rapporti con il cittadino.

 

Per attuare tale processo – non tralascia Perfetto – , bisogna garantire un adeguato controllo di gestione, attraverso il monitoraggio continuo della qualità dei servizi, la reintroduzione dell’Ufficio del Difensore Civico e la verifica del modello organizzativo. Abbiamo il dovere di potenziare e sviluppare la gestione associata dei servizi nell’ambito dei Comuni che partecipano alla Conferenza dei Sindaci,  in modo particolare nei settori del sociale, ambientale e culturale.

 

Il ruolo di iniziativa del nostro Comune – conclude – , sarà fondamentale per restituire credibilità e centralità alla città di Trentola Ducenta nel contesto della zona aversana”.

Articoli correlati