Contrasto TV

Via Atellana, inaugurato il sottopasso

Aversa – Inaugurato il sottopasso ferroviario di via Atellana e la nuova biglietteria. Presenti il sindaco Enrico de Cristofaro, il consigliere provinciale Stefano di Grazia, gli assessori Alfonso Oliva e Marica de Angelis, i consiglieri comunali Raffaele de Gaetano, Michele Galluccio e Francesco di Virgilio.

“La nostra città – ha detto il sindaco Enrico de Cristofaro durante il taglio del nastro – ha una nuova opera che aspettava da tempo. Finalmente siamo arrivati al termine di un’opera importante per gli aversani e per tutti coloro che provengono dai comuni della zona orientale dell’Agro Aversano”. E continua: “L’inaugurazione di oggi rappresenta il frutto di incontri ed anche ‘scontri’ con i rappresentanti del gruppo Ferrovie dello Stato. Come Amministrazione comunale abbiamo voluto fortemente quest’opera importante per il nostro territorio. Ma non ci fermiamo oggi con questa inaugurazione. Continueremo a colloquiare con i rappresentanti delle Ferrovie per tutto ciò che riguarda piazza Mazzini, la stazione e gli spazi ad essa adiacente”. Soddisfatto anche il consigliere comunale Michele Galluccio che sin dall’inizio ha seguito l’andamento dei lavori di realizzazione del sottopasso. “Quest’opera è fondamentale per tutti coloro che abitano al di là del cosiddetto ‘ponte di Gricignano’ e per tutti coloro che dai paesi dell’agro aversano arrivano alla stazione di Aversa. Nonostante tutte le controversie di questi anni – continua – ho sempre continuato a seguire la realizzazione di quest’opera che oggi è stata inaugurata. Ringrazio l’ing. Favo Direttore Territoriale Napoli Regione Campania e Basilicata, il dott. De Massimi Responsabile Terminali e Servizi di tutte le stazioni della Campania, l’arch. Chianese, Direttore Lavori stazione Aversa lato via Atellana e riqualificazione Easy e smart station, l’ing. Melchiorre Capo Reparto tecnico Sicurezza di Teeminali e Servizi, l’arch. Boemio Direttore Lavori innalzamento marciapiedi di stazione con il suo assistente dei lavori Domenico Torroni”. Durante il taglio del nastro del sottopasso è arrivato un accorato appello da parte del sindaco Enrico de Cristofaro e di Francesco Favo di Trenitalia: “La nuova biglietteria riproduce quella di 90 anni fa, ovvero di quando è stata realizzata la stazione ad Aversa ed il sottopasso è un’opera voluta ed attesa dalla città: facciamo in modo di sentirla nostra. Isoliamo chi sporca e non rispetta i beni di tutti”.

Articoli correlati