Posted on

Campania – “L’annuncio della nascita di coordinamento tra le 78 diocesi italiane nel cui territorio ricadono i 42 ‘Siti di Interesse Nazionale per le bonifiche’, censiti dal Ministero per la Transizione Ecologica, è un ottimo esempio di quella forma di collaborazione che è necessaria per contrastare la cd. Terra dei Fuochi.

Un fenomeno così complesso che solo il dialogo e la sinergia tra i diversi livelli istituzionali, la Chiesa e i cittadini possono contribuire a debellare. Il Convegno ”Custodire le nostre terre. Salute, ambiente, lavoro”, promosso dalla Conferenza episcopale e dalla Caritas italiana e svoltosi questa mattina ad Acerra, è stato l’occasione per affrontare temi di stringente attualità che meritano più attenzione da parte di tutti noi. La nascita della sottocommissione ‘Terra dei Fuochi, ecomafie e bonifiche’, in seno alla Commissione Anticamorra e Beni Confiscati, risponde proprio all’esigenza sempre più avvertita di fornire risposte e continuare ad accendere i riflettori su questa emergenza”.

Così il presidente della Commissione Anticamorra e Beni Confiscati, Gianpiero Zinzi.