Posted on

Aversa – Il 17 maggio, in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia, istituita dal Parlamento Europeo nel 2007, il Comune di Aversa  per ribadire il proprio impegno nella lotta contro ogni forma di discriminazione, su proposta dell’Assessorato alle Politiche Sociali, avvierà l’iter di adesione alla rete RE.A.DY – Rete Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni Anti Discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere, alla quale, tra molte altre amministrazioni, ha già aderito la Regione Campania.

Il Sindaco, Alfonso Golia, e l’Assessore alle Politiche Sociali, Ciro Tarantino, richiamano e condividono pienamente le dichiarazioni rilasciate per l’occasione l’anno scorso dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: 

«La Giornata Mondiale contro l’Omofobia la Bifobia e la Transfobia, istituita dal Parlamento Europeo nel 2007, costituisce l’occasione per riaffermare la centralità del principio di uguaglianza sancito dalla nostra Costituzione e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea contro ogni forma di discriminazione inerente all’orientamento sessuale o alla identità di genere. […] Solo attraverso un percorso di legalità non disgiunto dai principi di solidarietà propri della nostra tradizione civile potremo sconfiggere ogni forma di intolleranza e di violenza. Su queste basi va proseguita la ricerca delle misure sempre più adeguate ed efficaci per abbattere i più diversi fenomeni di esclusione sociale, consolidando i valori ideali e morali su cui si fonda una civile convivenza democratica».