Posted on

Campania – Il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Campania, l’avv. Paolo Colombo dichiara “Apprendo con soddisfazione da un comunicato dell’Unità di Crisi Regionale che le priorità che saranno seguite nella campagna vaccinale sono le seguenti: personale sanitario, ultraottantenni, categorie fragili e disabili, personale scolastico, forze dell’ordine, servizi pubblici essenziali. Adesso la Regione Campania deve accelerare per la vaccinazione delle persone con disabilità, a cominciare da quelle che sono ospiti delle strutture residenziali e semiresidenziali in quanto maggiormente esposti ai contagi”.

“I centri per disabili sono già stati colpiti, come le Rsa, dai contagi da Covid19 e bisogna a tutti i costi evitare che su di essi si abbatta anche la possibile terza ondata di contagi e proteggere i tantissimi ragazzi e ragazze che vivono, in quanto disabili gravi e gravissimi, in tali strutture residenziali e semiresidenziali e infine, proseguire con la vaccinazione a tappeto di tutte le persone con disabilità, dei loro familiari e caregiver” sottolinea l’avv. Colombo.