Posted on

Carinaro – Salta il consiglio comunale del  14 luglio 2020  convocato dalla presidente Elisabetta Mauriello.

Sarà discusso giovedì 16 luglio alle 15 nell’aula consiliare municipale il bilancio consuntivo 2019. Non si è tenuto, infatti, il civico consesso previsto per questo pomeriggio alle 15.

Come riporta la convocazione sottoscritta l’8 luglio dal presidente della pubblica assise Elisabetta Mauriello ed inviata l’8 luglio al sindaco Nicola Affinito e a tutti i consiglieri comunali, nell’ordine del giorno è stato inserito un unico punto inerente il rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2019, lo stato patrimoniale e il conto economico 2019.

La prima convocazione della seduta era prevista per questo pomeriggio mentre la seconda è in programma dopodomani. A spingere l’amministrazione a trattare l’argomento in seconda convocazione è stata una questione legata ai tempi concessi ai consiglieri per visionare gli incartamenti, particolarmente complessi, legati al documento contabile.

“In base all’articolo 227 del Tuel, comma 2, gli allegati e lo schema di bilancio di rendiconto devono essere a disposizione dei consiglieri comunali almeno 20 giorni prima del consiglio – o – Tutti i documenti sono stati inviati in tempo utile tranne il parere del revisore contabile che è stato consegnato ai consiglieri 19 giorni prima. L’amministrazione comunale in una nota ufficiale dichiara: “Poiché vogliamo rimanere, come nostra abitudine, nel solco della legalità e della trasparenza, abbiamo preferito dare 2 giorni in più ai consiglieri per approfondire meglio l’argomento e rispettare pienamente la normativa che, comunque, risulta poco chiara.

Alcune sentenze dei Tribunali Amministrativi Regionali sono contrastanti tra loro ma per il Testo Unico sugli Enti Locali i giorni concessi per visionare la documentazione devono essere 20 e, quindi, abbiamo optato per discutere l’argomento durante la seconda convocazione così come già successo in passato”.