Contrasto TV

                       
   

Casaluce, Cutillo: “Occorrono fatti e non più promesse inutili”

Casaluce  – In una nota inviata alla nostra redazione, Antonio Cutillo dichiara: “Incendi e messa in sicurezza delle aree comunali, U.p.C. non ci sta alle rassicurazioni esternate dalla vice Sindaca Incertopadre e dal Sindaco Tatone e sbotta:

NON FATE ALTRO CHE SCRIVERE ASINITA’! Il Bianco è Nero e il Nero diventa Bianco! Chapeau alla vicesindaco di Casaluce, che, al pari del migliore dei maghi da circo, riesce a trasformare odori malsani e fumi nocivi in profumi di rose e colori pittoreschi! Il tentativo infelice di mistificare la realtà e far passare per innocuo l’incendio che ha coinvolto l’altro giorno l’ex area IACP è l’ennesima dimostrazione di incapacità politica e amministrativa che i membri dell’esecutivo comunale puntualmente ci offrono. La vicesindaco non ha mancato di fornire rassicurazioni ai cittadini in merito all’incendio i cui fumi i nostri polmoni hanno dovuto sopportare, a causa della pura INCAPACITA’ di questa amministrazione di tenere in sicurezza gli spazi pubblici, come se non bastassero quello che criminali privati, in modo incontrollato, consumano ogni giorno a danno della nostra salute. Addirittura, si spinge ad asserire che l’incendio occorso sarebbe di natura dolosa! Dolosa significa causato con coscienza e volontà da qualcuno! Ma questo qualcuno che liberamente si introduce su un suolo di proprietà comunale, che impunemente sversa ogni genere di rifiuto, che dolosamente appicca un fuoco facendo alzare un fumo NERO, chi l’ha fatto entrare o, meglio, chi ha fatto in modo colpevolmente che accedesse a quell’area!?! La vicesindaco dimentica che sono ormai più di dieci anni che questa amministrazione governa questo paese e, da altrettanto tempo, nulla pone in essere per mettere in sicurezza aree e zone cittadine in cui “qualcuno” sversa e incendia! Ma non finisce qua! La vicesindaco aggiunge che si adopererà con più video sorveglianza; e qui scappa una risata grande quanto un colosso monumentale! Di quale videosorveglianza parla? Di quella che avrebbero dovuto installare con i fondi che per INCAPACITA’ si sono lasciati scappare, lei e l’intera sua squadra???

Cara vicesindaco, se hai bisogno di un po’ di fosforo o di una buona visita oculista ti possiamo indirizzare a dei bravi professionisti! Il fumo era NERO e c’è un video che lo dimostra. E comunque, quantunque fosse stato bianco, in che lingua te lo spieghiamo che non ammettiamo roghi e fumi sul suolo comunale??? Il sindaco Tatone, poi, aggiunge che non ci sono fondi per contrastare adeguatamente il fenomeno degli incendi! Sostiene che presenteranno un progetto a breve! Ma vorrebbe adesso fare anche il pompiere oltre che il poliziotto??? Sindaco, ti ricordiamo che tu gli incendi non devi spegnerli, ma sei chiamato, in quanto massima autorità in materia di sicurezza a livello locale, a evitare che questi folli agiscano indisturbati! In che modo? Te lo diciamo noi: inizia a mettere in sicurezza le aree pubbliche, di proprietà del Comune, e smettila di fare spallucce, come se la cosa non dipendesse da te e dalle tue decisioni! Quando vuoi, sai anche obbligare i cittadini a prendere provvedimenti  (cfr. ordinanza sindacale n.115 del 12.08.2019 a mezzo della quale il Sindaco ha ordinato ai proprietari la messa in sicurezza dei loculi presso il cimitero comunale); adesso perché non dai il buon esempio e METTI IN SICUREZZA TUTTE LE AREE DI PROPRIETA’ del COMUNE di CASALUCE??? Di seguito postiamo delle foto ritraenti lo SCEMPIO che la VOSTRA INCOMPETENZA continua a generare e che vi annunciamo sarà la causa del prossimo incendio causato da “qualcuno”, se non si prenderanno i provvedimenti dovuti!

Si tratta dell’area che circonda la Casa Comunale, quella che avete sotto i vostri occhi ma che non vi degnate nemmeno di guardare, quella che circonda la GUARDIA MEDICA e la SCUOLA dell’INFANZIA, dove i figli dei casalucesi trascorreranno gran parte delle loro giornate, quando a breve riapriranno le scuole, quell’area che avete dedicato ai caduti di NASSIRYA, riempendovi la bocca di senso di rispetto delle ISTITUZIONI E DELLA LEGALITA’ e che avete, poi, come è vostro costume da anni ormai, ABBANDONATO all’INCURIA e AL DEGRADO!!! VERGOGNATEVI!!! Non smetteremo mai di ripetervelo: STRA-VERGOGNATEVI!!!  Nei prossimi giorni, contro le vostre INUTILI chiacchiere raccontate al vento e a quanti, come e peggio di voi hanno, orecchie lunghe e da mercante, PRESENTEREMO al SINDACO una INTERPELLANZA sulla SICUREZZA URBANA! Dovete rendere conto ai cittadini del vostro NON OPERATO e delle vostre CHIACCHIERE!!! QUI occorrono FATTI e non più PROMESSE inutili!!”

Articoli correlati