Contrasto TV

                       
   

Casaluce, G.S. Casaluce C5: ottima prestazione in amichevole con il Real Atellana Due Sicilie

Casaluce – E’ partita con il piede giusto la Squadra casalucese allenata da Mister Fernando D’Ambrosio alla sua prima uscita stagionale, ottenendo un ottimo risultato nella partita amichevole disputata in casa giovedì sera 20 settembre sul campo dello Sporting Club Azzurro 92 contro la Squadra di Orta di Atella del Real Atellana Due Sicilie allenata da Mister Salvatore Reccia.

Sessanta i minuti giocati, suddivisi in tre tempi da venti, per permettere al G.S. Casaluce C5 di provare tutti i giocatori a disposizione. Undici in totale i gol segnati, sei per il Casaluce e cinque per il Real Atellana. A segno per i verde, giallo e blu, il Capitano Vincenzo Giusti, il suo vice Biagio Montella, Antonio Di Gennaro e Gennaro Gentile che ha siglato una tripletta, mentre per gli atellani hanno centrato la porta difesa a turno rispettivamente daAlessandro Incoronato, Gaetano Arcione e Cipriano Diana, il portiere Graziano, Parolisi, Cinquegrana e Piccolo con una doppietta. “Al di là del risultato –  fa sapere il Mister del Casaluce – è stata una amichevole molto istruttiva e costruttiva, che ci ha permesso di tastare il polso a tutta la Squadra e di tirare le somme dopo due settimane di intenso lavoro. E’ chiaro – precisa il tecnico – la vittoria ottenuta contro una Squadra di tutto rispetto di categoria superiore alla nostra non ci deve certo far montare la testa, anzi, per tutti i ragazzi deve essere uno sprone in più per migliorare la propria prestazione, ma deve servire soprattutto per correggere tutti quegli errori che sono emersi durante la gara perché – spiega D’Ambrosio – quelli, purtroppo,non mancano mai”.

Soddisfatti del risultato ottenuto la Dirigenza del Casaluce che parla di un buonavvio, “anche se – dichiara il ds della Squadra Gennaro Verazzo – c’è ancora tanto da lavorare”. Mentre per il Presidente Salvatore Fusco “questo primo banco di prova deve rappresentare un punto di partenza e non di arrivo. La strada da percorrere – sottolinea –è lunga e tortuosa, ed è ancora tutta in salita. Siamo solo agli inizi, il bello – dice – dovrà ancora venire”.

Prima del fischio di inizio,  in segno di amicizia e di fair play, vi è stato uno scambio di gadget tra le due squadre. A dirigere la gara, il fischietto Nicola Vincoli. Al termine dell’incontro, agli ospiti atellani è stato offerto un sobrio buffet da parte dei padroni di casa i quali, impegni permettendo, restituiranno la visita alla Squadra del Presidente Alberto Petillo il prossimo mercoledì 26 settembre al Palalettieri di Orta di Atella, ma questo, è ancora tutto da decidere ed eventualmente da definire.

Articoli correlati