Posted on

Casaluce – Per l’avvio dei nuovi servizi e della tariffa puntuale, il  Comune di Casaluce ha predisposto un Piano di Comunicazione e start-up comprendente le attività necessarie per una buona riuscita del progetto: l’indagine territoriale e una capillare campagna di informazione e sensibilizzazione della cittadinanza.

Il sindaco Antonio Tatone in una nota inviata alla nostra redazione dichiara:”L’obiettivo è quello di dare alle utenze la possibilità di partecipare attivamente al raggiungimento di una migliore raccolta differenziata sia in termini di quantità che di qualità dei materiali raccolti.

A tal fine, avvieremo una campagna finalizzata alla sensibilizzazione dei cittadini, all’ illustrazione e diffusione di buone pratiche di raccolta. Gli incontri con la popolazione danno la possibilità di fornire le informazioni a più persone contemporaneamente, anche a quanti poi non sono abituati ad utilizzare sistemi informatici, con il vantaggio ulteriore di poter rispondere alle domande e alle osservazioni in forma immediata e condivisa.

Le sessioni di incontri pubblici seguiranno un calendario stabilito con il responsabile del servizio e saranno svolti in diversi punti del paese in diversi orari per dare la possibilità a tutti di poterli seguire. Tutti gli incontri trattano i seguenti temi:

• Le modalità di esecuzione della raccolta domiciliare da parte degli utenti e degli operatori;

• Descrizione dei nuovi servizi previsti dal Comune: la raccolta a domicilio degli ingombranti e la raccolta del vetro; • Illustrazione dei colori dei sacchetti forniti dal comune;

• Descrizione delle modalità di monitoraggio sull’andamento dei servizi e sulle corretta esecuzione della raccolta differenziata (i controlli degli operatori con preavviso di rilevamento errore, le sanzioni in caso di recidiva da parte del corpo di Polizia Locale );

• Analisi di casi/modello e problemi tipici.”