Posted on

Casaluce – In una nota inviata alla nostra redazione, il gruppo Uniti per Cambiare dichiara: “DUE EMERITI ESEMPI di INCAPACITÀ amministrativa che si divertono in un balletto indecente, improntando un’intera diretta a squallidi e bassi attacchi verso Uniti per Cambiare!!!

La politica si fa nelle sedi opportune: IN CONSIGLIO COMUNALE!!! 
I nostri confronti, le nostre battaglie, le nostre contestazioni le facciamo in CONSIGLIO COMUNALE!

Sono anni che questi due cabarettisti politici NEGANO LE DIRETTE STREAMING dei consigli comunali e adesso accusano noi di non aver partecipato alla loro CONVERSAZIONE TRA AMICI!

LA VERGOGNA POLITICA NON VI APPARTIENE PERCHÉ È LA DIGNITÀ POLITICA A MANCARVI!

E’ dall’inizio dell’emergenza che abbiamo protocollato richieste su richieste, offrendo il nostro contributo di idee, a partire da quella di DISTRIBUZIONE DI KIT DI MASCHERINE E GUANTI alla cittadinanza, dichiarandoci disponibili ad approvare variazioni di bilancio o prelievi da fondi di garanzia ecc.. Ma niente! 
Il grande opinionista che oggi se la ride e se la canta, NAZZARO PAGANO, insieme ad alcuni suoi familiari, GRANDI ESPERTI di salute pubblica e prevenzione, diceva che le mascherine fossero inutili! 
E, allora, niente mascherine per la popolazione, perchè è NAZZARO PAGANO che decide TUTTO!
VERGOGNATEVI!

La richiesta che tanto ti appare assurda, caro “sindaco buono (a far nulla)”, di creare una giunta con l’opposizione è stata realizzata in altri Comuni, guidati da UOMINI DI GRAN LUNGA POLITICAMENTE PIÙ CAPACI DI TE, DEL TUO AMICO e di TUTTI QUESTI ALTRI GRANDI POLITICI CHE HANNO DERISO LA NOSTRA PROPOSTA!
Punto primo, la nostra istanza voleva porre un freno al vostro “DOLCE FAR NULLA” per il nostro paese e a tutta la vostra INADEGUATEZZA POLITICA!
Tant’è che una sola cosa il Governo ha rimesso alla tua discrezionalità e hai disatteso le richieste di una intera popolazione: hai preferito fare la spesa (per farti pubblicità) e non consegnare BUONI SPESA!!!
E, secondariamente, non per importanza, la nostra proposta comprendeva per tutto il periodo dell’emergenza anche la RINUNCIA ALLE INDENNITÀ di tutta la nuova giunta che si sarebbe andata a formare, con la conseguente possibilità di disporre ad oggi nelle casse comunali di un fondo di più di 10.000 euro (almeno per il momento). Soldi che sarebbero stati spesi per i cittadini!!!
Ma questo, nella tua disonestà politica, hai dimenticato di dirlo!!!
VERGOGNATEVI! 

INCOLLATI alle vostre poltrone del potere, VOI nemmeno una briciola avete lasciato cadere dalle vostre care indennità, ad onta dei sacrifici fatti dall’intera popolazione, soprattutto dai piccoli imprenditori che hanno dovuto chiudere le proprie attività per mesi interi! 
VERGOGNATEVI!!!

Oggi, “Sindaco buono (a far nulla)” hai dimostrato, per l’ennesima volta, a TUTTI i CITTADINI di essere una marionetta politica nelle mani di NAZZARO PAGANO, l’unico a tener banco riguardo le sorti DISPERATE di CASALUCE!

ANCORA UNA VOLTA abbiamo sentito, dalla bocca del PAGLIACCIO POLITICANTE, che il PUC è alle battute finali… Sono 11 anni che ripete a cantilena questa stupidaggine ma del PUC nemmeno l’ombra! Ancora oggi non sappiamo perché, dopo aver speso tanti soldi pubblici, le figure professionali incaricate ab origine per redigere il documento siano state rimosse o si siano dileguate!
VERGOGNATEVI!!!

ABBIAMO SENTITO, ancora una volta, LE VARIANTI AL P.R.G. e la capacità, di questi DUE AMMINISTRATORI INCAPACI, di riconoscere la valenza di interesse pubblico ad aziende che perseguono solo interessi privati, tra le quali alcune direttamente collegate ALLE FAMIGLIE DEI CONSIGLIERI COMUNALI!
Tra le altre cose se il PUC è in fase finale, caro CLOWN POLITICO, A CHE SERVONO QUESTE VARIANTI???
Non sai che dire e DICI TUTTO E IL CONTRARIO DI TUTTO nello stesso istante!
VERGOGNATEVI!!!

ABBIAMO SENTITO, ancora una volta, parlare dei lavori ORMAI PROSSIMI del cimitero nuovo… sono 11 anni che ne parlano, questi due cialtroni politici, e di un cimitero decente e a norma nemmeno l’ombra!!!
VERGOGNATEVI!!!

Per anni hanno riscosso, dai commercianti del mercato settimanale, una tassa per l’occupazione di suolo pubblico per un’area che pubblica non era e senza prevedere il rispetto NEMMENO DELL’ABC delle norme in materia sanitaria e igienica!!! 
(DOPO 11 ANNI CI SONO VOLUTE LE NOSTRE PROTESTE PER FAR INSTALLARE DUE BAGNI CHIMICI – e sul punto torneremo, promesso!)
VERGOGNATEVI!!!

I CARTELLONI PUBBLICITARI, che adesso dici di voler regolamentare, li hai visti solo adesso, caro TONTOLONE? E per dieci anni che sei stato a fare??? Te lo diciamo noi! 
Se non fosse per le nostre richieste AVRESTI CONTINUATO A NON VEDERLI, STANNE CERTO!!!
VERGOGNATEVI!!! 

ABBIAMO ASCOLTATO DI ZONE C, C5, imprenditoria… non una sola parola è stata spesa in termini di SERVIZI AI CITTADINI. 
VERGOGNATEVI!!!

I CITTADINI STANNO ASPETTANDO la famosa decisione sul FORNO CREMATORIO da un anno e chissà perché il “Sindaco buono (a far nulla)”, dopo aver dichiarato in pubblica piazza, che nemmeno lui lo vuole, non si decide ad annullare quella VERGOGNOSA DELIBERA, tenuta ben nascosta a tutta la cittadinanza e portata alla ribalta da UPC fin dalla campagna elettorale, sostenendo il comitato civico spontaneo che ha raccolto più di tremila firme!!!
VERGOGNATEVI!!!

I DUE RE, calati nella parte dei sovrani assoluti, PRETENDONO CHE I CASALUCESI stiano in silenzio a lasciarli fare SENZA PROTESTAR,E anche se quegli stessi cittadini:
NON HANNO UNA PIAZZA DECENTE
NON HANNO UN CAMPO SPORTIVO
NON HANNO UNA PISCINA
NON HANNO UNA BIBLIOTECA
NON HANNO UN PARCO
NON HANNO UNA GIOSTRINA PER BAMBINI
NON GODONO DI UN AMBIENTE CURATO
NON GODONO DI UN IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA ADEGUATO
NON GODONO DI UN SERVIZIO DI VIDEOSORVEGLIANZA 
NON GODONO DI UNA BUONA SEGNALETICA ORIZZONTALE E VERTICALE
NON GODONO DI CONTROLLI SUL CONFERIMENTO DEI RIFIUTI
NON GODONO DI UNA CURA E MANUTENZIONE DECENTE DEI COMPLESSI SCOLASTICI
……….. E QUANTE ANTRE COSE POTREMMO SCRIVERE………

NON C’è NULLA DI NULLA A CASALUCE!!!

QUESTO PAESE versa nel DEGRADO PIÙ ASSOLUTO! E LA LORO UNICA PREOCCUPAZIONE è RABBONIRE GLI IMPRENDITORI, dicendo che possono fare quel che loro stessi assicurano si farà nella zona agricola, perché NOI di UPC siamo pazzi! Eh, già, la campagna elettorale per le REGIONALI è iniziata!

E allora lo ripetiamo… Che la legge ammetta quanto da voi permesso e assicurato è tutta una questione che valuterà la Magistratura e le Autorità preposte al controllo, da noi già investite! 
Fino a che non avremo un regolare PUC, la nostra posizione non cambierà: nella nostra zona agricola, patrimonio ereditato dai nostri antenati e che dobbiamo preservare per i nostri figli, si dovranno coltivare mele annurche, fragole, broccoli, peperoni, pesche e tutto ciò che è coltivabile!!!

SUL NOSTRO TERRITORIO va individuata una unica ZONA INDUSTRIALE, concentrata in un’area ben precisa, e non disseminata senza criteri, qua e là, a seconda di dove abbia il suolo l’amico, il parente, il conoscente o chiunque altro richieda la costruzione di un capannone, devastando le nostre terre!

E questo a beneficio di TUTTI, ANCHE DI COLORO CHE CONTINUANO A FAR FINTA DI NON CAPIRE E A ETICHETTARCI COME “I CATTIVI” DELLA SITUAZIONE!!!

TANTE, troppe ancora, sarebbero le cose da aggiungere ma statene certi, cari concittadini, le affronteremo, come sempre, quotidianamente!!!

Per il momento, continuiamo a sostenere una sola PRIORITÀ, PER IL BENE DELLA NOSTRA COMUNITÀ:
VI DOVETE DIMETTERE TUTTI E ANDARVENE A CASA!!!

Ma questo è un atto che richiederebbe una DIGNITÀ POLTICA!!! 
NE AVETE??? 
ALLORA LIBERATE QUESTO PAESE DALLA VOSTRA TOTALE INCAPACITÀ AMMINISTRATIVA… 
…PER IL MOMENTO, VERGOGNATEVI!!!”