Posted on

Casapesenna – Buongiorno cari concittadini e care concittadine. Da lunedì, ovvero dall’inizio della cosiddetta “Fase 2”, noto gente per strada che si comporta come nulla fosse. Caos, assembramenti, soggetti senza mascherine.

Ecco perché, da oggi, siamo costretti ad intensificare i controlli. Dobbiamo capire che l’emergenza non è finita, che non stiamo scherzando, che non si tratta di un gioco. Le vostre leggerezze e i vostri comportamenti scellerati possono essere complici di una nuova ondata del virus e del suo arrivo anche a Casapesenna (che fino ad oggi si è distinta per l’assenza di casi). Qualcuno, addirittura, ha la presunzione di fare assembramenti (anche senza mascherina) in piazza e fuori ai bar.

UNA PRESUNZIONE CHE È IRRESPONSABILITÀ…

Quindi mi appello alla vostra intelligenza e al vostro senso civico: restate a casa, uscite solo per le cose importanti e indossate la mascherina. Il suo uso è OBBLIGATORIO. Serve a proteggere voi e gli altri.

Chi non la indossa sarà sanzionato senza se e senza ma. FASE 2 NON SIGNIFICA LIBERTÀ e ve lo faremo capire in ogni modo!”