Contrasto TV

                       
   

Caserta, 70° anniversario della Scuola Specialisti Aeronautica Militare

Caserta – Lunedì 01 ottobre 2018, la Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare e la città di Caserta hanno festeggiato il 70° anniversario della costituzione della Scuola Specialisti, avvenuta il 1 ottobre del 1948 per formare gli specialisti del mezzo aereo.

La celebrazione ha avuto inizio alle 9:30, in un ideale abbraccio con la città, con lo sfilamento a “passo di strada” della Fanfara con i Labari delle Sezioni dell’Associazioni Arma Aeronautica, i radunisti e le Compagnie di frequentatori della Scuola Specialisti lungo Via Mazzini, Piazza Margherita, Viale Douhet, fino a giungere sul Piazzale delle Bandiere della Scuola Specialisti dove è avvenuta la cerimonia militare dell’Alzabandiera solenne con la deposizione della corona al Monumento dei Caduti, a simbolo della continuità dei valori degli specialisti di ieri e di quelli di oggi.

La cerimonia militare si è svolta alla presenza delle più alte Autorità civili e militari di Caserta e provincia, dei Gonfaloni della Provincia e del Comune di Caserta e dei Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma . A scandire le fasi salienti della cerimonia è stata la Fanfara del Comando Scuole A.M./3a Regione Aerea di Bari.

Nel rivolgere il suo primo pensiero ai militari caduti nell’adempimento del proprio dovere, il Colonnello Nicola Gigante, Comandante della Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare, dopo aver ringraziato tutti i presenti, ha sottolineato “Questa cerimonia è per noi l’ennesima opportunità per ribadire la nostra identità al territorio che ci ospita fin dai primi anni di vita dell’Aeronautica Militare quando nel 1926 la Regia Accademia si trasferì da Livorno al Palazzo Vanvitelliano. Ma è anche preziosissima occasione per  ricordare a noi e a tutti il valore strategico della Nostra Missione poiché, attraverso l’impegno quotidiano a formare gli specialisti che costituiranno la spina dorsale dell’Aeronautica Militare, noi della Scuola di Caserta siamo realmente dediti a realizzare una Forza Armata e una società migliori e con l’intento di essere sempre più utili al Paese”. Egli ha poi proseguito con uno sguardo al futuro della Scuola, affermando: “I 70 anni sono un punto di partenza non uno di arrivo. La Scuola Specialisti ha davanti a sé grandi sfide che affronteremo uniti per un ulteriore salto di qualità, attraverso la costruzione di ulteriori capacità di formazione e l’affinamento di quelle esistenti e con una grande attenzione al personale e al territorio (…). La resilienza è per noi la capacità di persistere, di far durare la motivazione nonostante gli ostacoli e le difficoltà, che necessariamente ci saranno ma che considereremo opportunità per crescere con il coraggio e la tenacia di chi è consapevole che proprio nelle difficoltà emerge il meglio di ognuno di noi, come la storia di questa Scuola e dei radunisti ci insegna”.

La Scuola Specialisti fonda le sue radici storiche sin dalle origini costitutive dell’Aeronautica quando, accanto all’esigenza di formare i piloti, si ebbe la necessità di addestrare gli specialisti del mezzo aereo. Dopo i disastrosi eventi bellici della seconda guerra mondiale, essa, il 1 ottobre del 1948, fu ricostituita presso la Reggia di Caserta con la denominazione di Scuola Specialisti nel complesso vanvitelliano che fu già sede di istituzioni militari soprattutto dell’Accademia Aeronautica dal 1926 al 1943.

Nello stesso periodo furono costituite anche le Scuole Specialisti di Taranto e Macerata, allo scopo di disporre di personale Sottufficiale da impiegare nella gestione del settore logistico-amministrativo. Nel 1979, riunificando anche le Scuole di Taranto e Macerata, l’Istituto casertano assunse la denominazione di Scuola Sottufficiali A.M. con la piena responsabilità della formazione di tutti i Sottufficiali dell’Arma Azzurra. Dal 1° febbraio 2000, la Scuola venne elevata a rango di Divisione assumendo la denominazione di Divisione Formazione Sottufficiali e Truppa – Scuola Sottufficiali A.M., con la piena competenza sul reclutamento, la formazione, l’addestramento, l’aggiornamento e la riconversione professionale di tutto il personale non direttivo di Forza Armata. Dal 1° novembre 2007, nel quadro di ulteriori provvedimenti volti ad una progressiva ristrutturazione e trasformazione dell’Aeronautica Militare, la Divisione Formazione Sottufficiali e Truppa – Scuola Sottufficiali A.M. è stata riorganizzata in Scuola Specialisti A.M.

Oggi la Scuola Specialisti, è proiettata verso il futuro quale Istituto militare di istruzione per le attività di formazione basica iniziale, formazione tecnica specialistica, addestramento, aggiornamento, specializzazione, qualificazione e ricondizionamento del personale dell’Aeronautica Militare, delle altre Forze Armate, Corpi Armati e non dello Stato, nonché di personale di Forze Armate estere. Dipende gerarchicamente dal Comando Scuole A.M./3^ Regione Aerea di Bari.

Articoli correlati