Contrasto TV

                       
   

Caserta, approvata collaborazione per tutela dei “Campi Nike”

Caserta – La Giunta Comunale, su proposta dell’assessore al Patrimonio e agli Impianti Sportivi, Alessandro Pontillo, e del vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Francesco De Michele, ha approvato lo schema di patto di collaborazione per la tutela e la salvaguardia dei campi di basket e pallavolo di via G.M. Bosco intitolati alla memoria di Emanuela Gallicola, meglio noti come “campi Nike”.

L’accordo, il cui modello è il medesimo già adottato per Villa Giaquinto, prevede una gestione condivisa di questo bene comune tra l’Amministrazione Comunale e il Comitato Cittadino di volontariato per la tutela e la salvaguardia dei campi Nike – playground “Emanuela Gallicola”. Le parti si impegnano a collaborare costantemente per valorizzare al meglio queste strutture, consentendone la fruizione a tutta la cittadinanza, e a manutenere gli impianti, con interventi periodici anche sotto il profilo della cura e della pulizia. E proprio il Comitato, oltre alla pulizia dell’area, si impegnerà al rifacimento del manto di tutti i cinque campi esistenti, oltre al ripristino delle caditoie, alla colorazione di ciascun campo con resina acrilica rinforzata con gomma sintetica e al ripristino dell’impianto di illuminazione.

Il Comitato, inoltre, sostituirà le strutture esistenti (canestri, retine, reti di pallavolo con pali di sostegno ecc.), installerà panchine, contenitori per la raccolta differenziata e curerà l’apertura e la chiusura dei cancelli pedonali in osservanza con gli orari stabiliti e concordati con il Comune e tenendo conto delle esigenze del limitrofo istituto scolastico.

“Anche in questo caso, dopo il provvedimento per Villa Giaquinto, – ha spiegato il sindaco di Caserta, Carlo Marino – abbiamo utilizzato lo strumento del patto di collaborazione per recuperare e valorizzare un’area di fondamentale importanza per la città, molto utilizzata dai giovani appassionati di sport. Sappiamo bene quanto i campi di via G.M. Bosco costituiscano un luogo di aggregazione di assoluto rilievo e come necessitino di una costante e attenta cura, pulizia e manutenzione. Sono molto felice di questa collaborazione che si è instaurata con il Comitato che gestirà con noi i playground e sono certo che questo rappresenti un passo avanti importante, un nuovo impulso per le attività sportive in città”.

Articoli correlati