Posted on

Caserta – Il consigliere regionale Gianpiero Zinzi ha protocollato un’interrogazione indirizzata al Presidente della Giunta regionale Vincenzo De Luca, avente ad oggetto “Gravi ritardi nella consegna dei lavori relativi alla Summer Universiade Napoli 2019 nella Città di Caserta”.

L’interrogazione muove dalla comparazione tra l’annunciato progetto di adeguamento e ristrutturazione dello stadio Pinto di Caserta e l’effettiva realizzazione dei lavori, a poche ore dall’avvio ufficiale della prima gara. I rilievi riguardano in particolare: gli spalti, ritinteggiati solo in parte; la Curva Nord e la Tribunetta laterale che non sono state oggetto di interventi. Incompiuta la facciata della Tribuna (ritinteggiata solo nella parte bassa) e il piazzale antistante dove l’asfalto che resta fortemente sconnesso. Secondo quanto si apprende la realizzazione della piazzetta ‘sud’ e la sostituzione dei sediolini, pure in programma, saranno conclusi solo dopo le Universiadi.

“De Luca – ha spiegato Zinzi – ha affermato che per le Universiadi è stato fatto un mezzo miracolo, sulla “metà” l’Amministrazione comunale di Caserta a targa Pd lo ha preso proprio sul serio! Abbiamo scoperto che la consegna dei lavori sarebbe fissata il 4 Agosto, praticamente a manifestazioni concluse. Chiederemo conto di questo paradosso che rischia di penalizzare il territorio”.